Tuffi: il cuneese Eduard Timbretti d’argento al Trofeo di Natale

0
270
Foto Federnuoto Piemonte

Due medaglie piemontesi nella giornata conclusiva del Trofeo di Natale, tradizionale competizione pre-natalizia ospitata dalla piscina Karl Dibiasi di Bolzano, appuntamento fisso per i più forti tuffatori d’Italia delle categorie Senior, Junior e Ragazzi. A salire sul podio per il nostro comitato regionale sono stati Eduard Timbretti Gugiu e Matilde Borello, entrambi classe 2002 e categoria Junior, tesserati per la Blu 2006 Torino e allenati da Claudio Leone, rispettivamente argento e bronzo dal metro.

Dopo la vittoria di venerdì nel trampolino 3 metri (l’articolo a questo link) e il quarto posto di ieri dalla piattaforma, nell’ultima prova del programma odierno il giovane atleta cuneese ha raccolto 428,70 punti e si è piazzato secondo alle spalle di Stefano Belotti (Bergamo Tuffi), a segno con un notevole score di 489,60. Molto buona la gara di Eduard, con un’unica insufficienza nel doppio e mezzo rovesciato. A completare il podio è stato Edoardo Semeria (Canottieri Milano, 406,55).

Matilde aveva già preso la sua medaglia in mattinata, con 342,40 punti alle spalle di Chiara Pellacani (MR Sport Fratelli Marconi, 399,55) e di Elettra Neroni (Carlo Dibiasi, 343,25). 85 centesimi di punto l’hanno separata dalla seconda posizione, occupata a lungo durante la gara e soffiatagli dalla Neroni in volata. Da sottolineare, in ogni caso, la buona prestazione della giovane torinese, protagonista di una gara molto regolare e priva di errori.

Con i punteggi odierni, entrambi gli atleti torinesi hanno superato il minimo imposto dal regolamento nazionale (nella gara dal metro) per poter concorrere alla selezione per i Campionati Europei Giovanili, in programma a Edimburgo dal 29 giugno al 5 luglio. Il Trofeo di Natale è stato la prima delle tre prove di selezione per l’appuntamento continentale; le altre due saranno i Campionati Italiani Invernali di Categoria e la finale del Gran Premio Azzurri d’Italia.

Sia per Eduard sia per Matilde si tratta di un buon risultato, anche considerando che si trattava della prima gara della stagione” commenta Claudio Leone, “entrambi sono reduci da un periodo di carico intenso, in vista delle competizioni primaverili verso cui finalizzeremo la preparazione”.

c.s.