Pallapugno: cambia la Serie A! Ecco i regolamenti 2020 per i tre campionati principali

0
65
Foto Ideawebtv.it

Sono state approvate dal Consiglio Federale della Fipap, nella seduta di lunedì 9, le formule dei campionati di Serie A, Serie B e Serie C1 per il 2020.

Per quanto riguarda la Serie A, le 10 squadre si affronteranno secondo una nuova formula. Dopo il classico girone all’italiana con tutti contro tutti, nella seconda fase le prime quattro classificate accederanno al Girone Gold, mentre le formazioni classificate al quinto e sesto posto andranno direttamente al Girone Silver.

Per definire le altre due squadre del Girone Silver si disputerà uno spareggio “secco” tra le ultime quattro in graduatoria: le vincenti passeranno al Girone Silver, le sconfitte giocheranno uno spareggio salvezza per rimanere in Serie A, con gare di andata, ritorno ed eventuale spareggio. Al termine del Girone Gold le prime due andranno direttamente in semifinale, le altre giocheranno uno spareggio “secco” con le prime due del Girone Silver. Novità assoluta sarà l’azzeramento dei punti tra la regular season e la seconda fase, mentre la finale sarà riproposta al meglio delle cinque partite.

In Coppa Italia, le prime quattro classificate al termine della regular season andranno in semifinale.

In Serie B e C1, le 12 squadre iscritte in ciascun campionato si affronteranno, nella prima fase, in un classico girone all’italiana. Al termine della regular season, le prime otto classificate accederanno al tabellone finale con gare di andata, ritorno ed eventuale spareggio.

La prima classificata di Serie B, al termine del tabellone finale, sarà promossa in Serie A; le ultime due della regular season retrocederanno in C1. Le prime due classificate di Serie C1, al termine del tabellone finale, saranno promosse in Serie B; le ultime due della regular season retrocederanno in C2.

La Fipap invita le società interessate a ospitare eventi pallonistici, quali Supercoppa, finali di Coppa Italia e Final Four Giovanili, presentazione dei campionati di Serie A e B, a presentare la propria candidatura entro e non oltre le ore 12 del 7 gennaio 2020, trasmettendo una e-mail a [email protected]

c.s.