Calcio a 5 – In C2 finisce pari il big match tra Buttiglierese e Area Calcio. Serie D: rallenta il Bisalta, si avvicina l’Albese

In serie B la Rhibo vede ribaltato il successo sul Bergamo la Torre del 23 novembre: sconfitta a tavolino per un'irregolarità

0
321
La squadra della Pro Savigliano (serie D)

Con le partite disputate martedì sera, si è concluso il lungo weekend di calcio a 5 per le squadre della Granda. Nel turno di C2 disputato lunedì sera, c’era attesa per il big match tra le due prime della classe Buttiglierese e Area Calcio: è venuto fuori un pari scoppiettante per 5-5, con gli albesi, autori di una ottima prestazione, raggiunti solo nel finale su calcio di rigore. In rete per gli ospiti Calorio (doppietta), Boffa, Drago e Martini: le due formazioni restano al comando della classifica a quota 23, dietro rosicchia due punti il Giovanile Centallo, corsaro sul campo della Buttiglierese per 6-4 grazie alle doppiette di Ferrara ed Insinna e ai centri di Delija e Bonino.

In serie D l’ultima squadra a scendere in campo è stata la capolista Bisalta, nel derby interno con il Savigliano di martedì sera finito in parità: 6-6 il risultato finale, con i padroni di casa trascinati dal solito De Angelis e da Belmondo e gli ospiti che hanno risposto con Cobaj (tripletta), Panella (doppietta) e Bajrami. Alla fine del girone di andata, il Bisalta resta al comando, ma l’Albese si avvicina ad una sola lunghezza grazie al successo per 9-4 sul Salice firmato dal poker di Fedele, dalla tripletta di Scanavino e dalla doppietta di Ferrero, mentre ai fossanesi non bastano Alessio Ballario (doppietta), Xhaja e Rubino.

In terza posizione il Langa Calcio, che supera per 8-5 l’Academy Torino con Combina (tripletta), Proglio, Giudice, Lauretta, Massolino e Conterno. La Pro Savigliano torna a vincere travolgendo in trasferta il Don Bosco Agnelli per 6-1 grazie ai 3 gol di Donalisio e alle reti di Favole, Mondino e Afrani. Infine, si interrompe la striscia positiva del Futsal Busca, che in casa cade di misura per 8-7 contro il Garino: ai padroni di casa non bastano uno scatenato Parola (5 centri) e Francesco Daniele (doppietta).

Intanto, dalla serie B arriva la decisione del Giudice Sportivo che ribalta la vittoria della Rhibo Fossano con il Bergamo La Torre avvenuta il 23 novembre. Nell’occasione i fossanesi si imposero per 7-0, ma i 3 punti sono stati assegnati ai lombardi per 6-0: la Rhibo ha infatti schierato solo un giocatore “formato” nato dal 2000 in poi, come previsto dal regolamento.