Bonucci, il suo libro e la solidarietà: un successo la “Cena dei 100 libri” a Fossano

0
185

Lo splendido Palazzo Daviso di Charvensod, gentilmente concesso dalla famiglia Balocco, ha fatto da teatro giovedì scorso della “Cena dei 100 libri”, presentazione del libro sul bullismo “Il mio amico Leo” scritto dal difensore della Juventus Leonardo Bonucci e dal giornalista e scrittore Francesco Ceniti.

Una serata di beneficenza, a cui hanno preso parte 135 persone, il cui ricavato, come ci tiene a sottolineare l’anima di questa lodevole iniziativa, Gianfranco Bessone, è stato devoluto all’AGOP ONLUS (Associazione Genitori Oncologia Pediatrica), la quale con la somma di settemilacento euro raccolta a Fossano, darà sostegno all’Ospedale Gemelli di Roma.

Presente naturalmente Leonardo Bonucci, legato da una profonda amicizia con il presidente del Fossano Calcio, insieme alla moglie ed ai genitori e ospite a sorpresa anche il portiere Mattia Perin.

“Vorrei ringraziare la famiglia Balocco per la sensibilità dimostrata, i presenti a questa suggestiva cena e alcune aziende come le cantine Francone, Diego Conterno, Tenuta Pianpolvere, Franco Conterno e l’Acqua San Bernardo, tutti insieme hanno contribuito a rendere unica e speciale la serata” – questo il commento di un emozionato Gianfranco Bessone.