Pallanuoto – Il Settebello di scena nello Stadio del Nuoto di Cuneo: “Ci sarà da divertirsi” (VIDEO)

Presentato il quadrangolare internazionale che si svolgerà dal 3 al 5 gennaio: oltre all'Italia campione del mondo ci saranno Ungheria, Grecia e Stati Uniti.

0
339

Un grande torneo internazionale di pallanuoto inaugurerà il nuovo anno dello Stadio del Nuoto di Cuneo. Dal 3 al 5 gennaio 2020 l’impianto cuneese ospiterà un quadrangolare che vedrà protagonista il Settebello azzurro, la Nazionale che pochi mesi fa si è laureata campione del mondo in Corea del Sud. Oltre all’Italia, ci saranno altre tre squadre tra le più competitive a livello internazionale: l’Ungheria, la Grecia e gli Stati Uniti. Un regalo davvero speciale per il compleanno dello Stadio del Nuoto, che festeggia il suo quinto anno di vita, ma anche un evento importante dal punto di vista sportivo, visto che sarà l’ultimo test prima degli Europei in programma a Budapest dal 14 al 26 gennaio.

Il quadrangolare è stato presentato oggi, lunedì 9 dicembre, nel Salone d’Onore del Comune di Cuneo, alla presenza del CT del Settebello Sandro Campagna: “Sono emozionato di essere qui, in una città che visito per la prima volta e che mi ha accolto con grande entusiasmo. Sarà un appuntamento importante perché ci preparerà per gli Europei e inaugurerà un anno speciale, quello delle Olimpiadi, a cui arriveremo da campioni del mondo e quindi da favoriti. Ho voluto avversari forti per questo torneo, che offrirà ai cuneesi una grande pallanuoto: ci sarà da divertirsi”. Campagna è poi tornato sulle emozioni vissute l’estate scorsa a Gwangju: “Un ricordo speciale, una vittoria arrivata al termine di un percorso partito in un momento difficile, in cui c’erano tante incertezze. Ma con il lavoro, la perseveranza e la fiducia della squadra siamo riusciti a realizzare qualcosa di straordinario”.

Presenti alla conferenza stampa anche il presidente del Comitato Regionale FIN Piemonte e Valle d’Aosta Luca Albonico e il presidente del Csr (che gestisce lo Stadio del Nuoto) Andrea Cuteri, oltre alla padrona di casa, l’assessore allo Sport del Comune di Cuneo Cristina Clerico, che si è detta orgogliosa di poter ospitare un evento del genere nell’impianto cittadino.

Il programma del quadrangolare prevede un girone unico all’italiana con partite di sola andata: si comincia venerdì 3 gennaio alle 19 con il match tra Stati Uniti e Ungheria; alle 20,30 l’esordio dell’Italia che affronta la Grecia. Sabato 4 gennaio si sfidano Ungheria e Grecia (ore 19) e Italia e Stati-Uniti (ore 20,30). Chiusura domenica 5 gennaio con Stati Uniti-Grecia alle 10,30 e Italia-Ungheria alle 12. I biglietti sono acquistabili online sulla piattaforma cuneoalps.it o direttamente allo Stadio del Nuoto di Cuneo e negli uffici di Conitours (via Pascal 7). Il giornaliero costa 10 euro e dà diritto ad un posto unico non numerato, valido per entrambe le partite della giornata.

Ecco, ai nostri microfoni, le parole di Luca Albonico e di Cristina Clerico.