Bra: ricevuti in Municipio i pedalatori braidesi de “La Storia in bici”

Su due ruote, da Milano a Matera: un viaggio sulla scia della cultura

0
50

Un gruppo di cento ciclisti provenienti da tutta Italia – formato da cittadini, amatori, rappresentanti delle istituzioni, sportivi e glorie del ciclismo – a settembre ha partecipato alla terza edizione de “La Storia in bici”, pedalata che ha unito Bra, Milano e Matera. Questa mattina, 2 dicembre 2019, la delegazione braidese del gruppo e il comitato organizzatore (anch’esso braidese) sono stati ricevuti in Municipio a Bra dal Sindaco Gianni Fogliato, per un resoconto dell’impresa e per omaggiare il primo cittadino della maglia ufficiale dell’evento e del gagliardetto di Matera, tappa finale della corsa.

L’intento della manifestazione è quello di riunire l’Italia pedalando, attraversandone storia e bellezza” ha spiegato il consigliere comunale Sergio Panero, che ha rappresentato l’Amministrazione comunale nel corso della pedalata, ringraziando il Comune per il sostegno.

Fil rouge dell’edizione 2019, anno in cui si celebrano i 500 anni dalla morte di Leonardo Da Vinci, è stata la cultura: siamo partiti da Milano, percorrendo lo stivale per arrivare alla città Capitale Europea della Cultura – ha aggiunto Michelino Davico, ideatore dell’iniziativa ‘La Storia in bici’ -. Una comunità viaggiante composta da oltre 100 persone, che il prossimo anno si rimetterà in viaggio in un percorso che legherà Cuneo a Napoli, celebrando la storia del costume italiano”.

Grazie per essere qui e per aver portato in tour per l’Italia il nome di Bra, in un evento che promuove storia, cultura e sport, ma anche valori come la salvaguardia dell’ambiente, la filosofia ‘slow’ e la sostenibilità” ha commentato il sindaco Gianni Fogliato, sottolineando l’impatto positivo del “creare unione, come hanno fatto i pedalatori attraverso le regioni d’Italia.

Presente all’incontro anche la Lilt – delelegazione di Bra, partner della manifestazione e destinataria di un contributo nell’ambito delle finalità sociali dell’evento.

(em)