Borgo San Dalmazzo: tutto pronto per l’edizione numero 450 della Fiera Fredda

0
60

Ci siamo, manca ormai pochissimo all’edizione numero 450 della Fiera Fredda di Borgo San Dalmazzo, in programma dal 4 all’8 dicembre.

Si partirà con l’inaugurazione in programma mercoledì 4 dicembre, alle 16, con una grande cerimonia in Largo Bertello con organizzatori, autorità e sponsro, accompagnata dalla Fanfara degli Alpini che già dalle 15,30 suonerà per le strade del centro storico. Subito dopo, alle 16,30, apriranno gli stand a Palazzo Bertello.

Ricchissimo, come sempre, il programma della Fiera, tra degustazioni, spettacoli, mostre e sport, in onore della vera regina la Helix Pomatia Alpina: lumaca rara e gustosa, vera eccellenza gourmet dalla carne bianca e prelibata. Questa lumaca ha fatto delle Alpi Marittime il suo habitat naturale e sarà al centro del prelibato e ampio menù della Fiera Fredda che si potrà gustare tutti i giorni a Palazzo Bertello.

La Fiera è ospitata a Palazzo Bertello, ex opificio borgarino, sede tradizionale dell’evento, a pochi passi dal centro storico. Nel padiglione a ingresso gratuito, saranno allestiti numerosi stand: un ampio spazio sarà interamente dedicato alle degustazioni dei prodotti del territorio e delle lumache sapientemente preparate dai ristoratori di Borgo e delle valli.

Come da tradizione, le giornate saranno accompagnate da una serie di eventi collaterali, tra musica, arte, spettacolo e divertimento. Giovedì 5 dicembre, giorno in cui si festeggia il Santo Patrono, dalle 8 ci sarà il grande mercato tradizionale per le strade cittadine e quello nazionale della lumaca a Palazzo Bertello, dalle 7,30 alle 12, una chicca per veri intenditori (alle 10 ci sarà la premiazione degli elicicoltori all’Auditorium di Palazzo Bertello).

Tantissimi poi gli eventi che accompagneranno i giorni di festa, dallo sport alla musica, dall’intrattenimento agli appuntamenti all’Auditorium di Palazzo Bertello, fino alle serate danzanti in bocciofila. Previsto anche un momento di approfondimento con il convengo, in programma sabato 7 dicembre dalle 9,30, organizzato dal Consorzio della Chiocciola all’Auditorium di Pallazzo Bertello.

Ampio spazio anche all’arte grazie a ben cinque esposizioni temporanee che accompagneranno i visitatori: “L’arte incontra la religione” al Museo dell’Abbazia (fino al 29 dicembre dal venerdì alla domenica dalle 15 alle 18, apertura straordinaria il 5 dicembre); “Borgo e la Fiera Fredda” nella Sala Mostre di Palazzo Bertello (visitabile durante gli orari di apertura della Fiera); “Sospiri di artisti incantatori” nel Salone consiliare del Comune (durante la Fiera, durante la Fiera dalle 16 alle 19; il 5 apertura 10-12 e 14-19 sabato e domenica 10-12 e 16-19); “La Chiocciola e Borgo San Dalmazzo” degli studenti della 4D del Liceo Artistico Ego Bianchi di Cuneo, coordinati dal professor Giorgio Giordano visitabile all’ingresso della Fiera Fredda a Palazzo Bertello (durante gli orari di apertura della manifestazione) e “Treni e ferrovia. Reali e modellismo” (alla stazione ferroviaria di Borgo San Dalmazzo, durante i giorni della Fiera aperta dalle 15 alle 19, giovedì dalle 10 alle 19 e venerdì dalle 21 alle 23). Maggiori informazioni sulle mostre sul sito fierafredda.it.

Grazie alla collaborazione con l’Associazione Albergatori Esercenti Operatori Turistici della provincia di Cuneo, aderente a Confcommercio-Imprese per l’Italia della provincia di Cuneo, è tornata l’iniziativa “Sotto il segno della lumaca” che permette di gustare prelibati menù a base di lumache e di prodotti tipici locali (maggiori dettagli sul sito fierafredda.it).

Preziosa anche la collaborazione con Confartigianato Cuneo che porterà in Fiera i “Creatori di Eccellenza” con esclusive lezioni-degustazioni che porteranno i visitatori alla scoperta dei gusti, dei sapori, delle tradizioni e dei piatti tipici del territorio cuneese (appuntamenti gratuiti, prenotazioni durante la Fiera).

La Fiera Fredda è organizzata dall’Ente Fiera Fredda della Lumaca di Borgo San Dalmazzo con il Comune di Borgo San Dalmazzo, il sostegno di Fondazione Crc e Fondazione Crt, la collaborazione di Acqua San Bernardo e la partecipazione di numerosi partner e delle associazioni del territorio.

La fiera, a ingresso libero, sarà aperta nei seguenti orari: mercoledì 4 dicembre dalle 16,30 alle 22,30; giovedì 5 dicembre dalle 09 alle 22,30; venerdì 06 dicembre dalle 17,30 alle 22,30; sabato 7 dicembre dalle ore 10 alle 22,30; domenica 8 dicembre dalle 10 alle 22,30.

Si può rimanere aggiornati consultando il rinnovato sito fierafredda.it (dove è presente anche il programma completo) e curiosando sui canali social dell’Ente Fiera Fredda.

c.s.