Premiati gli studenti del concorso “23 giorni della città di Alba”

Martedì 12 novembre 2019, alle ore 15, nella sala della Resistenza del Palazzo comunale di Alba verranno premiati gli studenti che hanno partecipato al concorso “23 Giorni della Città di Alba”.

0
83

Martedì 12 novembre 2019, alle ore 15, nella sala della Resistenza del Palazzo comunale di Alba verranno premiati gli studenti che hanno partecipato al concorso “23 Giorni della Città di Alba”.

Il concorso è stato bandito dall’Assessorato alla Cultura di Alba, in collaborazione con il Centro Studi Beppe Fenoglio e le associazioni cittadine, in occasione delle celebrazioni di due importanti avvenimenti: il 75° Anniversario dei “23 Giorni della Città di Alba” (10 ottobre 1944 – 2 novembre 1944) ed il Settantennale del conferimento della Medaglia D’Oro al Valore Militare, conferita dal Presidente della Repubblica Luigi Einaudi il 12 novembre 1949.

Gli studenti della sezione grafica e della sezione pittorica del Liceo Artistico “Pinot Gallizio” di Alba hanno concorso realizzando dei manifesti celebrativi che verranno esposti per l’occasione nel Palazzo comunale, mentre gli studenti dell’I.I.S.S. Piera Cillario Ferrero “Arte Bianca” di Neive e di Apro Formazione si sono impegnati nella realizzazione di una ricetta rievocativa che ha racchiuso  l’amarezza della lotta partigiana e la dolcezza della Libertà.

La giuria, composta da insegnanti ed esperti, valuterà i concorrenti e decreterà i vincitori che verranno premiati nella sala della Resistenza, il luogo simbolo della memoria, che ospita il Gonfalone sul quale è stata  appuntata la Medaglia d’Oro.

Il manifesto vincitore verrà esposto in modo permanente nella sede di piazza Rossetti n. 2 del Centro Studi di Letteratura, Storia, Arte e Cultura “Beppe Fenoglio” o.n.l.u.s.

cs