Serie C Gold: sul filo di lana, l’Abet Basket Bra vince un combattuto derby (73-71) con l’Amatori Savigliano (SFOGLIA la GALLERY)

Incontro equilibrato nei primi due quarti, poi nel terzo i padroni di casa erano "scappati" sul +10. Biancorossi saviglianesi che hanno avuto il merito di non mollare e di tornare sotto, mettendo addirittura la freccia nell'ultimo periodo

0
267

Seconda vittoria consecutiva per l’Abet Basket Bra e prima della stagione, davanti al pubblico amico.

Ieri sera sul parquet di viale Risorgimento, i biancazzurri braidesi hanno battuto per 73-71 i “cugini” dell’Amatori Savigliano nell’unico derby cuneese della Serie C Gold 2019/2020. Derby equilibrato nei primi due quarti, poi nel terzo i padroni di casa erano “scappati” sul +10. Biancorossi saviglianesi che hanno avuto il merito di non mollare e di tornare sotto, mettendo addirittura la freccia nell’ultimo periodo. Sul filo di lana, l’Abet riesce a spuntarla con un +2, “condannando” (eccessivamente per quel che si è visto ieri) Savigliano alla quinta sconfitta di fila.

PRIMO QUARTO:

Mattis, Francione, Abrate, Negro e Cortese, il quintetto di partenza scelto da Andrea Lazzari in casa Abet Bra; Olowu, D’Arrigo, Molinario, Testa e Icardi, quello scelto da Andrea Fiorito in casa Amatori Savigliano. Partono fortissimo i padroni di casa, Francione segna il 12-7, poi il gap si allunga sul 17-10. Testa e Olowu prendono per mano i compagni di squadra e, alla sirena, il tabellone recita 20-20.

SECONDO QUARTO:

Molto combattuta la seconda frazione di gioco, con Gioda da una parte (Bra) e il duo Olowu-Grezda dall’altra (Savigliano). La tripla di Molinario carica gli ospiti, ma il vantaggio braidese all’intervallo lungo porta la firma di Francione: canestro da 2 e 41-37.

TERZO QUARTO:

Due triple dell’ispirato Zabert (46-37 e 49-37), allungano il vantaggio in favore dell’Abet, poi il gancio di Gioda segna il 51-43. Penetrazione di Olowu (53-48), poi la tripla di Mondino porta la contesa sul 56-51, Quercio firma il 57-54, punteggio che segna il +3 al 30′ di gioco.

ULTIMO QUARTO:

Abrate “apre” il quarto periodo con il canestro del 59-54, così come Negro allunga sul 61-54. L’Amatori Savigliano non molla un centimetro, torna sotto e sorpassa con D’Arrigo sul 61-62. Olowu fa 2 su 2 dalla lunetta (61-64), così come Negro (63-64). Mondino mette dentro il pallone del 63-66 a 1’47” dalla sirena. Freddissimo Luca Cortese in lunetta, 65-66 e 2 su 2. A 1’20” dalla fine, 5° fallo per Icardi. Negro segna 1 su 2 da tiro libero (66-68), poi arriva la tripla di Gramaglia che vale il 69-68. Savigliano pareggia, Negro fa 70-69 in lunetta e Oluwu sorpassa nuovamente sul 70-71. La giocata che vale derby e 2 punti in classifica, porta la firma di Luca Cortese: in penetrazione, a cinque secondi dalla sirena, segna il canestro da 2 punti e si prende il libero supplementare (realizzato), 73-71 per l’Abet Basket Bra. Nell’ultimissimo possesso per l’Amatori Savigliano, Olowu tenta il “buzzer beater” da centrocampo, con la palla che sbatte sul ferro. Abet batte Savigliano 73-71.

Straordinari Luca Cortese (Abet Basket Bra) con 21 punti e Joshua Olowu (Amatori Savigliano) con 25 punti a referto.

Nel prossimo turno, l’Abet sarà di scena ad Alessandria ospite de Il Canestro (domenica 10 novembre), Savigliano ospiterà Trecate sabato 9 novembre.

Abet Basket Bra-Amatori Savigliano 73-71
(20-20, 21-17, 16-17, 16-17)

Abet Basket Bra: Gramaglia 6, Stetco NE, Mattis 4, Zabert 6, Marenco, Francione 5, Abrate 7, Gatto 4, Negro 12, Cortese 21, Gioda 8. Coach: Andrea Lazzari.

Amatori Savigliano: Olowu 25, D’Arrigo 6, Molinario 13, Quercio 5, Grezda 2, Testa 6, Giorsino, Brero NE, Miretti NE, Mondino 7, Icardi 7. Coach: Andrea Fiorito.