Prima Categoria – Pro Savigliano e Valle Po ko, il Sant’Albano Stura torna in vetta

0
656

Tanti gol ed altrettanto spettacolo sui campi dei raggruppamenti cuneesi di Prima Categoria che mette in naftalino un altro turno di campionato.

Nel Girone E vince e convince il Pro Polonghera che prima va sotto sul campo del San Secondo ma poi reagisce e dilaga con le realizzazioni di Cattapan, Caffaro e Baruzzo. Primo successo stagionale per l’Atletico Racconigi che, tra le mura amiche, non lascia scampo all’Orbassano abbattuto dai colpi di Trapani (doppietta) e Vergnano. Chiude il palinsesto, invece, il pareggio esterno del Canale 2000 sul terreno di gioco del Pralormo nonostante la rete di Vico.

Nel Girone F sconfitta esterna per il Pro Savigliano che, nonostante la rete di Aragno, viene battuto dal Marene per 3-1 in virtù dei centri di Valerioti, Donatacci e Berardo. I saviglianesi restano, comunque, in testa anche se agganciate dal Sant’Albano Stura che espugna il campo del Revello con le reti di Curti e Raspo (doppietta).

Non sfrutta l’occasione per volare in vetta solitaria il Valle Po che a sua volta cede per 3-1 sul campo del Bisalta: i bisaltini esultano grazie alla tripletta di Finocchiaro che rende vano il centro ospite di Gaboardi. Nel big match di giornata lo Scarnafigi sfrutta al meglio le reti di Bravo e Sabena per lasciare a bocca asciutta la Roretese che si ferma al centro di Veglio.

Vittorie esterne per Ama Brenta Ceva e San Sebastiano che passano rispettivamente sui campi di Saviglianese (1-4, tris di Damnjanovic e Salifu per i cebani, Esposito per i “Maghi”) e Boves Mdg (0-4, doppietta di Lamnaur, Celeghini e Bertaina) mentre Sportroero e Stella Maris si dividono la posta in palio con il botta e risposta tra Simonetti e Sottero. Chiude il programma domenicale il pareggio tra Tre Valli e Murazzo: doppietta di Giordano per i padroni di casa, Serra e Konate per gli ospiti.

Nel Girone G sconfitta esterna per il Cortemilia resta ancora a bocca asciutta in campionato cedendo l’intera posta in palio al Tassarolo che si impone per 2-0.