Prorogate le visite a “Magnificat”: salita alla cupola del Santuario di Vicoforte

Le visite proseguiranno fino all'8 dicembre

0
338

Visto il grande successo di pubblico, testimoniato da un crescente numero di prenotazioni e dall’alto gradimento dell’esperienza da parte dei visitatori, sono prorogate fino all’8 dicembre le visite dell’edizione 2019 di “Magnificat”, l’emozionante esperienza che ha consentito a oltre 65.000 visitatori di conoscere il Santuario di Vicoforte (CN) e la sua grandiosa cupola ellittica, la più grande al mondo.

Grazie a un percorso di visita appositamente messo in sicurezza, che interessa locali mai aperti al pubblico, è possibile scoprire dall’interno le travagliate vicende che hanno portato alla costruzione di questo monumento di eccezionale valore artistico e architettonico, capolavoro del Barocco piemontese nonché importante luogo di fede e meta di pellegrinaggio.

Per la visita sono attivate due tipologie di percorso: il “Percorso di salita alla cupola” (riservato ai maggiori di 14 anni), di due ore circa, consente ai visitatori, muniti di elmetto e imbrago di sicurezza, di raggiungere la sommità dell’edificio e di godere di un affaccio mozzafiato dall’alto del cupolino a più di 50 metri di altezza. Il “Percorso breve”, di più agevole accesso e della durata di 45 minuti circa, offre l’opportunità di godere di un suggestivo affaccio sui 6.000 metri quadrati di affresco, attraverso i finestroni posti a 23 metri di altezza. Ogni gruppo in visita è accompagnato da una guida e, nel percorso che raggiunge il cupolino, anche da un responsabile della sicurezza.

Sarà possibile effettuare le visite il venerdì, il sabato e la domenica fino all’8 dicembre: si consiglia di prenotare al numero 331/8490075 oppure di acquistare il biglietto tramite il sito www.kalata.it.

cs