Bando per la gestione dell’area ricreativa di via Tesoriere (ex Area Bagnis) a Borgo San Dalmazzo

0
519

Il Comune di Borgo San Dalmazzo ha avviato una selezione pubblica per la concessione in uso e gestione, a durata settennale con possibilità di rinnovo, dell’area ricreativa di via Tesoriere (ex Area Bagnis).

Andata deserta una prima analoga procedura di selezione, rivolta unicamente alle società e associazioni sportive dilettantistiche, enti di promozione sportiva, discipline sportive associate e federazioni sportive nazionali, nonché a enti non commerciali e associazioni senza fini di lucro, si è ora estesa la possibilità di partecipare anche a soggetti diversi, che dimostrino capacità operativa adeguata attraverso esperienze maturate nella gestione di impianti sportivo-ricreativi e/o di servizi di animazione e/o di servizi di somministrazione di alimenti e bevande.

La concessione avrà una durata di sette anni dalla data di stipula, rinnovabile una sola volta, per ulteriori cinque anni;
Il concessionario dovrà versare al Comune il corrispettivo annuo offerto ed accettato in sede di gara (il canone annuo a base d’asta viene stabilito in euro 500 con offerte in aumento), assumendo il diritto esclusivo di utilizzo del chiosco eretto nell’ambito del compendio ricreativo; tutti i costi relativi alla fornitura di energia elettrica, linea telefonica (compreso il traffico telefonico), gas metano, consumi idrici, oneri di manutenzione ordinaria (comprese tutte le operazioni necessarie a garantire la perfetta funzionalità degli impianti) oltre alle spese di allacciamento ai contatori delle reti idrica, telefonica, elettrica e del gas metano a servizio del chiosco esistente nell’impianto sportivo (compresi eventuali oneri per adeguamenti di potenza) ed ogni imposta o tassa, compresa quella relativa allo smaltimento dei rifiuti, correlata a tale fabbricato resteranno a carico del concessionario.

La conclusione della preesistente convenzione con l’Associazione sportiva TO.TE.CA. di Borgo San Dalmazzo, definitivamente giunta in scadenza il 30 settembre scorso e non più rinnovabile, comporta la sola momentanea chiusura del chiosco centrale, mentre l’intera area sportivo-ricreativa continua a rimanere, come sempre, liberamente fruibile dal pubblico, compreso il servizio gratuito di wi-fi.

Dettagliate indicazioni sulla procedura di gara e la relativa modulistica di partecipazione sono reperibili sul sito del Comune di Borgo San Dalmazzo http://comune.borgosandalmazzo.cn.it/informazioni/bandi.html#bandi.

Il termine di scadenza per la presentazione delle manifestazioni di interesse è fissato per le ore 12 del 4 novembre 2019.