Galimberti, l’argentina all’ombra della Zizzola: “Volevo provare il campionato italiano e ho scelto la squadra più titolata, la Lorenzoni” (VIDEO)

"Ho trovato un gruppo di brave ragazze, mi sono integrata bene e mi hanno accolto benissimo. Ho un gioco molto aggressivo. Mitre ha rappresentato tanto per me, in Germania mi sono confrontata con tante atlete Nazionali. La Serie A italiana è dura, voglio dare tutto per la Lorenzoni, puntare in alto e vincere"

0
571

Luciana Galimberti è alla sua prima esperienza sportiva, in Italia. Difensore centrale classe 1991, nativa di Buenos Aires (Argentina), alle spalle ha tappe professionali di spessore: Ferro Carril Mitre (Serie A argentina), Bremer (Serie A tedesca) e, dal mese di settembre, l’Hockey Femminile Lorenzoni di Bra (Serie A1 di Hockey su prato). Con grande disponibilità e simpatia, si è prestata alla nostra intervista: capisce molto bene l’italiano, ma parla soltanto spagnolo. Per agevolare i lettori, ha cercato di rispondere il più lentamente possibile. “Muchas gracias Luciana!”.