Serie D: sprofondo Bra, cade di misura anche a Sanremo

0
243

Non si accenna a placare il momento nero del Bra che, sul campo della Sanremese, va incontro alla sesta sconfitta stagionale, rimanendo pericolosamente ancorato in coda alla classifica a quota zero.

Dopo un minuto di raccoglimento in memoria del presidente del Sassuolo Giorgio Squinzi la gara può avere inizio ed è un Bra arrembante quello che si presenta in campo, con Casolla che dopo 3′ chiama Caruso alla respinta. Con il passare dei minuti, però, è la Sanremese a venire fuori e all’11’ Scalzi si porta al tiro con un difensore braidese che devia in angolo, ripetendosi al 15′ senza inquadrare però la porta. Qualche secondo dopo è Spinosa a tentare la gloria con un’azione personale ma la conclusione è centrale e Bonofiglio para senza problemi. Al 20′ sono sempre i locali a rendersi pericolosi con un’incornata a lato di capitan Taddei; il gol è nell’aria e arriva alla mezz’ora quando ancora Taddei dopo un’azione personale si porta al tiro, il portiere non trattiene e per Colombi è un gioco da ragazzi depositare la sfera in rete. Il Bra fatica a reagire e al 40′ Scalzi, innescato direttamente da Caruso, serve Colombi in area la cui conclusione è però troppo debole.

Nella ripresa il copione non cambia anche se è il Bra con il neo entrato Armato a sfiorare il pareggio con Caruso che compie un autentico miracolo per sventare la minaccia. Al 12′ una doccia fredda per i piemontesi: Marchisone entra duro su un avversario, per l’arbitro ci sono gli estremi per il rosso diretto e il Bra rimane in 10. Con un uomo in meno è tutto più complicato, al 18′ Demontis fa tutto bene saltando mezza difesa braidese ma Bonofiglio compie il miracolo e para. Il Bra è vivo e al 20′ Vergnano da ottima posizione calcia sul primo palo senza trovare la porta. Al 27′ e al 29′ Colombi per due volte va a segno ma l’arbitro annulla per fuorigioco. L’ultimo sussulto del match, in pieno recupero, è a firma braidese quando Rossi da fuori area cerca la gloria personale ma la palla termina alta sopra la traversa.

 

SANREMESE: Caruso, Scarella, Bregliano, Gagliardini, Gerace, Scalzi (69’ Manes), Taddei, Likaxhiu (63’ Calderone), Demontis, Spinosa (84’ Fenati), Colombi

A disp. Morelli, Bellanca, Vitiello, Brizio, Pellicanò, Buccino.

All. Ascoli

BRA: Bonofiglio, Olivero (63’ Magnaldi), Rossi, Tos, Tettamanti, Brancato (85’ Cucchi), Capellupo (75’ Sarr), Casolla, Vergnano (63’ Petracca), Ghidinelli (46’ Armato), Marchisone. A disp. Pietropaolo, D’Antoni, De Santi, Bosio.

All. Fabrizio Daidola

ARBITRO: Di Nosse di Nocera Inferiore

RETE: 30’ Colombi (Sanremese)

NOTE: Ammoniti: Colombi (S), Brancato, Tos, Capellupo (B). Espulso Marchisone (Bra) al 57’ per condotta violenta.