Gran Galà della Castagna d’Oro: la promessa del nuoto Benedetta Pilato «Uno sport che rende autonomi» (VIDEO)

A quattordici anni è stata l'atleta azzurra più giovane a debuttare in un campionato mondiale, battendo anche il record di Federica Pellegrini.

0
1002

Frabosa Sottana ancora capitale del grande sport italiano con il  Gran Galà della Castagna d’Oro.

Tra i grandi campioni dell’edizione 2019, la giovanissima promessa del nuoto, Benedetta Pilato, classe 2005, nata a Taranto, nuotatrice specializzata in stile rana.

All’età di quattordici anni è stata l’atleta azzurra più giovane a debuttare in un campionato mondiale, battendo anche il record di Federica Pellegrini. Oggi l’abbiamo incontrata e conosciuta con piacere: una ragazza umile, intelligente e soprattutto cacape ci rimanere con i piedi per terra. 

Ai nostri microfoni Benedetta racconta la sua esperienza e la sua passione per il nuoto