Terza Categoria: nove punti in tre gare per il Cuneo. 6-1 con la Giovanile Genola

0
507
bdr

Nella terza giornata del Girone B di Terza Categoria cuneese i ragazzi di Calandra si impongono  per 6-1 contro la Giovanile Genola. Dopo un primo tempo combattuto il Cuneo F.C. dilaga con Bodrero che realizza una tripletta nel finale.

In avvio di gara gli ospiti provano a sboccare la partita con un tiro dalla distanza di Politanò, ma il tentativo del numero sette giallonero termina alto. I biancorossi rispondono con Gorzegno  che dopo aver superato la difesa avversaria calcia angolato in porta, ma Priola è abile nel distendersi e nega il vantaggio.

Al quarto d’ora Fiorito è obbligato al cambio: Olivero deve uscire per una botta, al suo posto entra Tosco. Due minuti più tardi i padroni di casa guadagnano un calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Bodrero che non sbaglia e porta in vantaggio i padroni di casa.

Il Cuneo continua ad attaccare senza sosta, sprecando diverse occasioni da gol. Al 23’ Bodrero si incarica di calciare una punizione dal limite. Il giocatore, classe ’91, calcia a giro sul primo palo, ma è sfortunato e colpisce il legno. Il primo tempo si chiude con un’altra punizione per i biancorossi: questa volta a calciare è Gorzegno, ma la sfera finisce sul fondo.

Ad inizio ripresa il Cuneo raddoppia, Gorzegno scavalca Priola con un cross dalla sinistra e l’ex Olmo Capellino mette in rete di testa. Al 54’ il Genola cerca di accorciare le distanze  con Riva, ma Giordano para. Sulla ribattuta c’è Garino, ma il numero 1 cuneese è reattivo e respinge il pallone ricevendo gli applausi dei presenti.

Intorno all’ora di gioco i due allenatori cambiano le carte in tavola, operando diversi cambi. Al 75’ il Cuneo segna il gol del 3-0 con Gorzegno: l’ex di Brescia, Sassuolo ed Empoli insacca di testa. Il gol del poker non tarda ad arrivare e tre minuti dopo segna anche il neoentrato Didio.

All’ 82’ mister Calandra fa esordire il baby Torielli, classe 2003, aggregato alla prima squadra dopo la rinuncia al campionato Juniores Provinciale da parte dei biancorossi. Due minuti dopo il Genola, combattivo nonostante il risultato avverso, ottiene un calcio di rigore. Dagli undici metri c’è Cristofaro che spiazza Giordano, regala ai suoi il gol della bandiera.

A un minuto dal termine il Cuneo F.C  Bodrero mette nuovamente la firma sul tabellino dei marcatori con il gol del 5-1. L’arbitro Talamo assegna durante i quali Garino riceve un giallo per un fallo su Caffaro e l’ implacabile Bodrero fa 6-1, portandosi a casa il pallone.

Tre vittorie consecutive concedono così ai biancorossi il primo posto in classifica a pari punti con la Polisportiva 2RG, squadra che affronterà proprio nel prossimo turno. Un risultato che sancisce  invece un avvio di campionato sottotono  per la squadra di Fiorito a secco di punti dopo le prime tre partite.

CUNEO F.C.-GENOLA 6-1

Reti: 17′(R.) 89’ 90’ Bodrero, 48′ Capellino, 70′ Gorzegno, 78′ Didio, 84′ (R.) Cristofaro

Ammoniti: Tusco, Gorzegno, Bodrero, Garino

CUNEO F.C.: Giordano, Giraudo, Desmero (75’ Didio), Calandra, Nasta, Romana (82’ Torielli), Saba (69’ Olivero), Cedrola, Gorzegno (80’ Laurenti), Bodrero, Capellino (62’ Caffaro). All.: Pierangelo Calandra

GENOLA: Priola, Olivero (15’ Tosco), Rinaldi (73’ Petitti), Tortalla, Levet, Tusco, Politanò, Garino, Riva (71’ Oria), Biondi (65’ Rosso), Ruffino (46’ Cristofaro) . All.: Massimo Fiorito

ARBITRO: Andrea Talamo