I vent’anni della Cappella del Barolo: il Comune di La Morra gli intitola artisticamente la strada d’accesso (FOTO e VIDEO)

0
527

Ieri, sabato 21 settembre, un pomeriggio accattivante nel Comune di La Morra in Località Vigneto Brunate, dove, in occasione dell’inaugurazione della mostra d’arte Keeping Time, ideata dalla famiglia Ceretto per celebrare i vent’anni della Cappella del Barolo, l’amministrazione comunale di La Morra ha intitolato artisticamente la strada d’accesso alla cappella come “Strada alla cappella del Barolo di Sol LeWitt e David Tremlett”.

I festeggiamenti organizzati dalla Famiglia Ceretto, per celebrare la cappella della Madonna delle Grazie, ormai conosciuta a livello internazionale come Cappella del Barolo ed onorare i grandi artisti Sol LeWiitt e David Tremlett, si sono protratti dal pomeriggio fino a sera, coinvolgendo un pubblico vivace ed attento dove non sono mancate personalità di rilievo quali la Signora Maria Franca Ferrero, sempre attenta a e partecipe icona del territorio.
Il bucolico pomeriggio ha introdotto gli ospiti alla visita della mostra “Keeping Time” presso l’antica Distilleria, un progetto curato da Guy Robertson e Tony Tremlett in collaborazione con The Mather & LeWitt Studios, dove l’arte e l’ impegno collaborativo , si sono snodati oltre la mostra, nella presentazione di un vinile e performance dal vivo, traendo ispirazione dai temi chiave della cappella, ovvero la collaborazione e la passione condivisa per la musica tra LeWitt e Tremlett.
Il palco accanto alla cappella, avvolto dal morbido paesaggio langarolo, è stato scena di una coinvolgente conversazione con l’artista di fama mondiale David Tremlett, ospite d’onore dell’evento, introdotto dal Sindaco di La Morra Marialuisa Ascheri, che già nel 2015 aveva conferito all’artista la cittadinanza onoraria.
Successivamente il Sindaco Merialuisa Ascheri, con grande emozione, in presenza della famiglia Ceretto, delle autorità accorse, e con la sentita partecipazione della Signora Maria Franca Ferrero, ha poi scoperto la targa, annunciando ufficialmente l’intitolazione della strada che conduce alla Cappella del Barolo, come “STRADA ALLA CAPPELLA DEL BAROLO di Sol Le Witt e David Tremlett”.
La strada Fontanazza, uno dei percorsi panoramici più importanti della core zone UNESCO, che grazie alla Cappella del Barolo, conta 60.000 visitatori ogni anno, se da un punto di vista tecnico-toponomastico deve essere mantenuta, si fregia quindi, d’ora in avanti, di questa intitolazione artistica per ricordare ed onorare le figure dei due tra i migliori interpreti dell’arte contemporanea.

Ribattezzata la strada alla Cappella del Barolo: il sindaco Marialusa Ascheri nel video di Alice Ferrero Image  per Ideawebtv.it

La fotogallery dell’evento a cura di Alice Ferrero Image  per Ideawebtv.it