Eccellenza B: quattro a punteggio pieno. La Giovanile Centallo stoppa il Canelli

Il report della seconda giornata di campionato

0
346

Sono quattro le formazioni che restano a punteggio pieno dopo la seconda giornata del Girone B di Eccellenza piemontese: tre di queste sono cuneesi, che volano in vetta dopo una domenica in cui non sono mancate le emozioni.

Dopo il poker all’Asti, cala il tris sulla Benarzole la Pro Dronero che passa in trasferta con un’altra prestazione convincente e con i gol di Sardo, Giraudo e Rastrelli; successi rotondi, molto rotondi, anche per Saluzzo e Pinerolo: i granata stendono un Atletico Torino in pieno rodaggio, grazie alla tripletta di un ispirato De Peralta e alla rete di Mondino, mentre gli uomini di Rignanese espugnano San Rocco Castagnaretta, battendo 3-0 l’Olmo in virtù dei centri di Gasbarroni, Fiorillo e Micelotta, chiudendo il match già nella prima frazione.

Chiude il quartetto di testa il Corneliano Roero: meno fuochi d’artificio rispetto alle prime uscite, ma tanta concretezza contro il CBS, piegato solo da un autogol.

La sorpresa della giornata arriva senza dubbio da Canelli, dove la corazzata di mister Raimondi rimanda ancora l’appuntamento con la vittoria, venendo inchiodato sullo 0-0 da una Giovanile Centallo (4) che, da neompromossa, si dimostra già pienamente in clima da Eccellenza.

Pari anche fra Vanchiglia e Derthona, a braccetto a quota 4: match deciso in 2′, con le reti fra il 27′ e 29′ di D’Onofrio e, su rigore, Doumah. Primi tre punti, infine, per l’Asti, che supera il Moretta grazie a Lewandowski.