Eccellenza B: Pro Dronero espugna il “Comunale”, 3-0 al Benarzole

0
468

In questa seconda giornata di Eccellenza piemontese la Pro Dronero batte 3-0 il Benarzole e sale a quota 6 punti, punteggio pieno per i ragazzi di mister Caridi.

La buona prestazione del Benarzole non basta per ottenere un risultato positivo, seconda sconfitta in campionato dopo il 3-1 della Giovanile Centallo.

Al suono delle campane si parte con le due squadre schierate in campo in cerca di punti, mister Caridi arriva dalla vittoria per 4-2 contro l’Asti mentre i padroni di casa hanno accusato il colpo della debuttante, 3-1 della Giovanile Centallo.

Bastano dieci minuti agli ospiti per passare in vantaggio, splendido passaggio di Rastelli che vede in profondità capitan Dutto, supera la difesa e calcia in porta. Nurisso non riesce a fermare il pallone e la Pro Dronero va sul 0-1.

Il Benarzole cerca in tutti i modi il gol, trova in più occasioni la porta con Porcaro che sfreccia sulla fascia sinistra: la prima occasione arriva al 20′ con l’esterno che salta un difensore e poi calcia, il pallone viene però respinto.

La seconda grande occasione arriva un quarto d’ora dopo con Porcaro che arriva due volte al tiro, il primo respinto e il secondo di poco alto sulla traversa.

Le due squadre vanno a riposo sul vantaggio della Pro Dronero che con Dutto è riuscita, sin qui, ad imporsi sul Benarzole.

Al 71′ entra Giraudo al posto di Galfrè e non passa nemmeno un minuto quando gli arriva il pallone sui piedi, da uno sguardo al centro dell’area e vede Nurisso fuori dai pali. Ci prova e non sbaglia, pallonetto da manuale e 2-0 Pro Dronero.

Circa dieci minuti dopo la chiude Pietro Rastelli che con un gran gol porta la Pro Dronero sul triplice vantaggio; ottima la ripartenza della squadra, trascinata da Pernice.

Non bastano i 4 minuti di recupero segnalati dall’arbitro al Benarzole per trovare il gol della bandiera, la Pro Dronero espugna il “Comunale” con un sonoro 0-3.

BENARZOLE-PRO DRONERO 0-3: 10′ Dutto, 72′ Giraudo, 80′ Rastelli.

BENARZOLE: Nurisso, Riorda, Cora (82′ Cavallo), Vallati (82′ Laneve), Ferrarese, Grimaldi, Porcaro, Sammartino, Parussa, Bresciani (64′ Gai), Caputo (73′ Pallara).

PRO DRONERO: Rossano R., Rivero (75′ Isoardi), Pernice, Caridi, Toscano, Rastelli P., Brondino, Galfrè (71′ Giraudo), Atomei (75′ Nicola Rastelli), Dutto (82′ Aiassa), Sardo.

ARIBTRO: Rompianesi (Modena).

ASSISTENTI: Pellegrino (Nichelino), Ambrosino (Nichelino).