Coppa Eccellenza: Corneliano Roero stende il Benarzole, 1-4 al “Comunale” di Bene Vagienna

0
610

Non basta Laneve, dopo il 2-2 dell’andata il Benarzole esce dalla Coppa Eccellenza. Montante ne fa 3 e porta il Corneliano al turno successivo: 1-4 al “Comunale”.

Passati appena quattro minuti viene annullato un gol al Corneliano, ottimo l’inserimento di Boveri che però tocca il pallone di mano.

Venti minuti dopo Arturo Porcaro è costretto ad uscire dal campo per via di un’infortunio, non sembra grave ma mister Ghisolfi preferisce non rischiare: lo chiama fuori per far spazio a Gai.

Al 68′ il Corneliano passa in vantaggio grazie ad un super gol di Montante che, servito dalla sinistra, non ci pensa due volte e calcia in porta: primo gol di giornata per il numero 9.

Otto minuti dopo viene atterrato Favale in area, l’arbitro fischia calcio di rigore.

Alla battuta va Montante che dal dischetto non fallisce, doppietta personale e 0-2 per gli ospiti.

Dopo quattro minuti dal suo ingresso in campo Laneve stupisce tutti e fa un gol pazzesco, tenta la fortuna da metà campo e la trova: accorcia le distanze e ridà speranza ai padroni di casa.

Riparte il Corneliano e a seguito di una manovra offensiva Nurisso atterra Favale in area e l’arbitro fischia il secondo calcio di rigore della serata.

Dal dischetto ancora Montante, piazza il pallone e calcia forte: palla da una parte e portiere dall’altra, rigore fotocopia del precedente che regala il terzo gol agli ospiti.

Il Benarzole tenta il tutto per tutto e si scopre a favore del Corneliano, questa volta ci pensa Galasso sfruttando un rimpallo vincente portando così i suoi sul 1-4.

Dopo cinque minuti di recupero l’arbitro manda tutti sotto la doccia, al “Comunale” di Bene Vagienna trionfa il Corneliano per 1-4 grazie, anche, alla tripletta di Montante.

BENARZOLE-CORNELIANO ROERO 1-4: 68′ Montante (C), 78′ Montante (C), 88′ Laneve (B), 91′ Montante (C), 92′ Galasso (C).

BENARZOLE: Nurisso, Riorda, Cora, Vallati (84′ Laneve), Ferrarese (81′ Minutelli), Grimaldi, Porcaro (25′ Gai), Sammartino, Parussa (58′ Pallara), Bresciani, Caputo (58′ Cavallo).

CORNELIANO ROERO: Corradino, Sperandio (93′ Colletta), Guienne, Dieye, Boveri, Carfora, Favale (93′ Bonino), Gatti (58′ Galasso), Montante, Sinisi, Manuali (58′ Mangia).