Nucetto: nuova fontana per l’area picnic “le mura della miniera” (FOTO)

Il Sindaco Ezio Dho: «E’ nostra intenzione proseguire in questa direzione migliorandone la logistica e i servizi e sfruttando al meglio le opportunità che il nostro territorio ci offre»

0
326

L’area picnic “le mura della miniera”, che si trova a Nucetto presso le ex cave della miniera di lignite in loc. Livrato, è stata arricchita di una nuova fontana in muratura. L’opera ideata e costruita dai volontari Pier Felice Gazzano e Ivo Genta, è stata realizzata in gran parte con materiali di recupero ricavati delle macerie delle vecchie strutture della miniera.

”Questa fontana, è stata molto apprezzata dai numerosi visitatori e avventori di questa area pic-nic,.immersa nel verde e nella tranquillità più totale, ed è  la  prosecuzione dei lavori, iniziati alcun anni or sono grazie all’intuizione del compianto Ivo Debernocchi, di riqualificazione e valorizzazione dell’intera area delle ex-cave adatta sia ai giovani che alle famiglie e ai bambini come testimoniato in particolar modo dall’affluenza durante il periodo estivo e all’interesse suscitato dal post pubblicato sul sito Google Maps che ha già totalizzato oltre 10.000 visualizzazioni. E’ nostra intenzione proseguire in questa direzione migliorandone la logistica e i servizi e sfruttando al meglio le opportunità che il nostro territorio ci offre” – commenta il Sindaco Enzo Dho.

In primavera erano stati portati a termine i lavori di costruzione di un locale con i servizi igenici e la posa di due barbecue per fare le grigliate in modo da agevolare e rendere anche più sicura la sosta.

Il sito è una ampia area verde posta all’interno del piazzale dell’ex miniera di carbone, con una buona disponibilità di tavoli e panche, all’interno del sito “museale” della citata miniera costituito da strutture in legno che ricordano i vecchi locali di lavorazione, con una ampia cartellonistica che illustrativa delle attività che venivano svolte, e la presenza nei pressi di un percorso vita con 10 stazioni per esercizi fisici, per passare una bella giornata all’aria aperta. Da sottolineare che l’accessibilità al sito e alle strutture è idonea a tutti, nell’ottica del progetto “tre comuni non comuni”.