Coppa Italia Serie D: Fossano, è un esordio amaro. Il Vado espugna il Pochissimo e passa il turno (FOTO)

0
361
Foto Mauro Piovano

Falsa partenza. Inizia con una sconfitta casalinga la stagione del Fossano di Serie D: i biancoblu cadono contro il Vado fra le mura amiche di un “Pochissimo” da tutto esaurito e fermano al primo step la propria corsa in Coppa Italia.

Ancora molte le cose da migliorare e su cui lavorare, da rivedere e da analizzare, come ammetterà al termine mister Viassi, in casa fossanese, come però comprensibile sia, nel pieno della preparazione pre-campionato.

Bene i liguri, anch’essi neopromossi, in grado di mostrare già buone trame grazie ai suoi giocatori di maggiore spessore ed esperienza, all’interno di un 4-4-2 offensivo che, almeno per un’ora, ha saputo convincere in questa prima uscita ufficiale, proponendo il duo d’attacco Alessi-Piacentini, supportati sulle ali da Donaggio e Gagliardi; in mediana Scannapieco e Marmiroli, retruguardia con Ferrara, Castaldo, Fossati e Dagnino davanti a Vasoli.

Padroni di casa, invece, con il 4-3-3: in porta Merlano; difesa con Brondino, Campana, Scotto e Coviello; a centrocampo Cristini, Bergesio e Zeni, tridente offensivo formato da Giraudo, Mitta e Romani.

Il primo lampo della sfida è di marca Fossano: mischia ai limiti dell’area, la palla finisce sui piedi di Mitta che non ci pensa due volte e calcia, palla fuori. Risponde il Vado: 1′ dopo Alessi smarca Gagliardi che da buona posizione spara alto; al 17′ tiro cross insidioso di Piacentini, Merlano si allunga e sventa a mano aperta.

Mitta resta il più pericoloso dei suoi in questa prima metà di frazione: al 22′ Cristini fa da sponda di testa su lancio lungo, l’ex Fezzanese stoppa ai 16 metri, si gira e calcia. Palla alta, ma buona giocata biancoblu.

La partita si sblocca a ridosso della mezz’ora. E sono gli ospiti a passare: palla recuperata sulla trequarti, Gagliardi allarga a destra per Donaggio, cross basso e splendido colpo di tacco a centroarea di Piacentini, che non lascia scampo al portiere.

0-1, punteggio con il quale si andrà a riposo. Nella ripresa, il Fossano prova a scuotersi, anche grazie al poker di cambi messo in atto contemporaneamente da Viassi al minuto 53: Massucco per Brondino; Boloca per Zeni; D’Orazio per Bergesio; Galvagno per Mitta.

Biancoblu che spingono per una buona mezz’ora, non riuscendo però a sfondare, nonostante un pressing costante nella metacampo avversaria. Il Vado, chiusosi bene, punisce in contropiede al 74′: ripartenza rossoblu fulminante, Alessi manda in verticale Piacentini che, dopo una cavalcata verso l’area, di fronte a Merlano serve generosamente l’accorrente Gallo che firma il raddoppio, 0-2.

Al minuto 87 Costantini sfiora il tris, concludendo fuori da posizione centrale: nell’azione successiva, il Fossano riapre i conti, grazie alla bella giocata in profondità di Romani che buca la difesa avversaria servendo Galvagno il quale, in area, trafigge Vasoli piazzandola nell’angolino sinistro.

Un sussulto d’orgoglio che, però, non basta ai padroni di casa per mandare la sfida ai rigori: dopo 4′ di recupero il triplice fischio dell’arbitro Foresti certifica la vittoria della squadra di mister Tarabotto, che fra 7 giorni se la vedrà in trasferta con il Ligorna, nel 1° turno della Coppa. Il Fossano, invece, torna a tuffarsi nella preparazione al campionato di Serie D: il 1° settembre, il debutto nel Girone A, sempre al Pochissimo, contro il Prato.

FOSSANO-VADO 1-2

RETI: 29′ Piacentini (V), 74′ Costantini (V), 88′ Galvagno (F).

FOSSANO (4-3-3): 1 Merlano, 2 Brondino (53′ Massucco), 3 Campana, 5 Scotto, 7 Giraudo S., 8 Cristini, 10 Romani, 20 Coviello, 21 Bergesio (53′ D’Orazio), 23 Mitta (53′ Galvagno), 24 Zeni (53′ Boloca). A disp. 12 Gaia, 15 Bertoglio, 16 Madeo, 17 Giraudo F., 19 Angeli. All. Viassi.

VADO (4-4-2): Vasoli, Ferrara, Dagnino, Scannapieco, Castaldo, Fossati, Donaggio (57′ Gallo), Marmiroli (80′ Costantini), Alessi, Gagliardi (89′ Oubakent), Piacentini (80′ Tomasini). A disp. Illinte, Puddu, Redaelli, Piu, Alberto. All. Tarabotto.

ARBITRO: Stefano Foresti di Bergamo (Glauco Zanellati di Seregno e Alessandro Antonio Boggiani di Monza).

AMMONITI: Campana (F), Donaggio (V).

Alcune foto dell’incontro, a cura di Mauro Piovano:

Per rivedere i gol di Fossano-Vado, clicca sul link seguente:

Coppa Italia Serie D: i GOL di FOSSANO-VADO 1-2 (VIDEO)