Agosto intenso per il progetto Ecomusei del Gusto

0
150

Agosto intenso per il progetto Ecomusei del Gusto: una montagna di esperienze, finanziato dalla Fondazione CRC nell’ambito del Bando Musei Aperti. La sinergia di quattro ecomusei, quattro valli e undici comuni delle valli Gesso, Stura, Grana e Maira è infatti operativa su vari fronti.

Strutture ricettive e soggetti privati appassionati di cucina hanno tempo fino al 15 settembre per inviare ricette della tradizione, antiche, dimenticate, ma anche ricette riscoperte e rivisitate che abbiano come protagonisti i prodotti tipici e locali delle quattro valli coinvolte nel progetto. Le ricette, che possono essere inviate via mail all’indirizzo [email protected] corredate di foto, saranno pubblicate sul sito internet dedicato di prossima realizzazione www.ecomuseidelgusto.it, mentre una selezione di esse entrerà a far parte del ricettario ufficiale del progetto.

Sabato 24 (dalle ore 15 alle ore 19) e domenica 25 agosto (dalle ore 9 alle ore 18) Ecomusei del Gusto parteciperà alla ventottesima edizione della Festa della Segale di Sant’Anna di Valdieri: in entrambi i giorni sarà possibile scoprire il progetto e conoscere – anche attraverso piccoli laboratori – alcuni prodotti e produttori degli ecomusei che ne fanno parte, di sperimentare la realizzazione di biscotti di segale e la panificazione del pan barbarià nel forno a legna dell’Ecomuseo della Segale e per i più piccoli, di divertirsi con i laboratori creativi a cura dell’associazione Creando si Cresce. La partecipazione a tutte le attività proposte è gratuita.

Non solo ricette e eventi: il progetto Ecomusei del Gusto è attualmente impegnato anche nel monitoraggio della visione che le comunità delle quattro valli coinvolte e i turisti che le visitano hanno dell’attività dell’ecomuseo della propria valle e degli ecomusei delle altre valli. Sulla pagina Facebook del progetto https://www.facebook.com/ecomuseidelgusto/ sono disponibili i link dei questionari dedicati alle comunità.

Ultimo ma non meno importante fronte di azione è la realizzazione, in collaborazione con l’agenzia di viaggi Insite Tours, di pacchetti turistici che portino alla scoperta degli ecomusei attraverso degustazioni, visite guidate ed esperienze. Nel mese di ottobre ognuno dei quattro ecomusei aderenti al progetto avrà una settimana ad esso dedicata in cui proporrà pacchetti turistici della durata di uno o due giorni nei quali sarà possibile scoprire la realtà dell’ecomuseo e della valle dal punto di vista enogastronomico, culturale e naturalistico. Per una panoramica dei pacchetti, acquistabili a partire dal 21 agosto, è possibile visitare il sito di Insite Tours (https://www.insitetours.eu/ecomusei-del-gusto.html).

c.s.