A Roccaverano premiati i vincitori del concorso di “Puliamo Insieme!”

0
142
cof

E’ stata una bella cerimonia quella di giovedì 8 agosto alle ore 21 a Roccaverano nella Piazza principale del Paese: i 24 studenti vincitori del concorso “Puliamo insieme!” sono stati investiti del titolo di “ambasciatori del territorio” ricevendo una pergamena al termine della settimana di soggiorno gratuito presso il Campeggio di Roccaverano.

Il concorso dal titolo “Puliamo insieme!”, lo ricorda il Presidente della Provincia Lanfranco, è stato realizzato grazie alla collaborazione degli uffici Ambiente e Politiche Giovanili della Provincia e al contributo dei 62 i Comuni che hanno aderito al progetto, oltre al patrocinio dell’Ufficio Scolastico Provinciale di Asti e del Comune di Roccaverano.
I partners e sostenitori economici del progetto sono stati:
– G.A.I.A. – la spa di Gestione Ambientale Integrata dell’astigiano che ha offerto sia la parte grafica che la realizzazione dei manifesti affissi nei comuni partecipanti della provincia di Asti;
– il Consorzio C.B.R.A. che ha finanziato n.18 soggiorni al Campeggio di Roccaverano per l’importo di € 3.000;
– l’A.S.P. – Azienda Servizi Pubblici di Asti che ha finanziato n.3 soggiorni al Campeggio di Roccaverano per l’importo di € 486;
l’AGESP di Castellamare del Golfo (TP) che ha finanziato n.3 soggiorni al Campeggio di Roccaverano per l’importo di € 486;

Nella Piazza di Roccaverano, numerose erano le autorità presenti: il Presidente della Provincia di Asti Paolo Lanfranco, il consigliere provinciale delegato che detiene la delega al Campeggio Marco Lovisolo, l’assessore e il consigliere comunali di Asti Renato Berzano e Mario Vespa, il sindaco e l’assessore di Nizza Monferrato Simone Nosenzo e Valeria Verri, i sindaci dei comuni di Montechiaro Calamandrana, Portacomaro, Roccaverano, Piovà Massaia, Looazzolo, il consigliere Davide Scaiola Vice Presidente dell’ASP di Asti che hanno preso parte all’iniziativa oltre ai 24 piccoli vincitori e ai loro familiari.

Sono state n.127 (sculture, fotografie,testi e disegni) le opere pervenute all’esame della commissione e 24 i giovani premiati. L’intento – sottolinea il Consigliere Delegato Marco Lovisolo – era quello di sensibilizzare, conferendo questo premio a 24 giovani “ambasciatori del territorio della provincia di Asti” in modo da favorire la cultura ambientale. Il Sindaco del Comune di Roccaverano Fabio Vergellato ha accolto i vincitori sul palco e gli ha ringraziati di essere venuti a conoscere questo Paese ai confini della provincia di Asti.

Il Campeggio di Roccaverano – precisa Paolo Lanfranco – è un luogo “incontaminato totalmente immerso nella natura: 1° Campeggio piemontese certificato “Ecolabel” e il 25° a livello nazionale.