Si è suicidato in carcere Modesto Barra, l’unico imputato per l’omicidio di Gambasca

0
286

Si è tolto la vita, impiccandosi nella sua cella del Carcere Cerialdo di Cuneo, dove era detenuto da marzo, Modesto Barra, boscaiolo di 69 anni, unico imputato dell’omicidio di Baldassarre Ghigo.

I fatti risalgono al 14 novembre 2015, quando il corpo del pensionato fu trovato carbonizzato dentro la sua auto nei boschi di Gambasca. Al termine delle indagini, Barra fu accusato di omicidio, secondo l’accusa,  per questioni di denaro e debiti: nel corso del processo, vicino alla conclusione, l’uomo si era sempre professato innocente.