Motori: le “Vecchie Signore” ancora protagoniste a Mondovì (FOTO E VIDEO)

Fino alle 19 di oggi, domenica 4 agosto, in piazza Ellero ci sarà la tradizionale “mostra scambio auto, moto, cicli e ricambi d’epoca”.

0
293

Ancora una volta Mondovì, insieme a Ceva e a Lesegno, ha fatto da sfondo al ritorno delle “vecchie signore”, l’evento organizzato dal Clams di Alba in sinergia con l’Associazione La Funicolare e il Comune.

Come anticipato, qualche settimana fa durante la conferenza stampa di presentazione, da Mattia Germone e patron Mario Garbolino, l’edizione 2019 ha mostrato grande grinta e tante novità, a partire dalla presenza delle Ferrari, grazie ad Enzo Garelli.

Ieri pomeriggio gli equipaggi in costume d’epoca hanno invaso le vie del centro per sfilare in tutto il loro fascino, per raggiungere in tarda serata piazza Ellero, dove ad attenderli c’era una folta cornice di pubblico.

Ferrari, d’epoca e moderne, Muscle cars americane, una Ford Model T del 1906, una Vauxhall Turner del 1904 e addirittura dalla Francia è arrivata anche una Sunbeam da corsa del 1912.

Decine e decine di auto dai primi del ‘900 che testimoniano non solo l’evoluzione storica dei motori, ma soprattutto la grande attrattiva che le quattro ruote esercitano sul pubblico.

Gli equipaggi hanno ricevuto il trofeo creato appositamente dall’architetto Elena Perona per celebrare al meglio la città con i suoi simboli: lo skyline di Piazza, la funicolare, le mongolfiere e ovviamente i motori.

Le festa però non è ancora finita perché fino alle 19 di oggi, domenica 4 agosto, sempre in piazza Ellero ci sarà la tradizionale “mostra scambio auto, moto, cicli e ricambi d’epoca”.