Calcio a 7, la Veglia di Cherasco è gialloverde: primo storico trionfo de La Braidese! (FOTO e VIDEO)

Nell'attesa finale della 36esima edizione del torneo notturno, intitolato a Domenico Barbero, ai tempi supplementari i braidesi hanno "regolato" FM Costruzioni per 5-3

0
873
La Braidese, squadra vincitrice dell'edizione 2019 (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

È stata la “notte” de La Braidese, la “notte” gialloverde!

Per la prima volta della “sua storia”, la formazione di Bra allestita dal patron Riccardo Longo ha alzato la coppa al cielo, ieri sera, sul campo in erba naturale della Veglia di Cherasco. Nell’attesa finale (arbitrata da Carmelo Franceschini della sezione Uisp di Bra ndr) della 36esima edizione del torneo notturno di calcio a 7, intitolato a Domenico Barbero, ai tempi supplementari La Braidese ha “regolato” FM Costruzioni per 5-3.

In apertura di prima frazione, conclusione dalla distanza di capitan Demaria (La Braidese) e sfortunata deviazione del “collega capitano” Ndoja (FM Costruzioni) e palla all’angolino basso per l’1-0 dei gialloverdi. Pronto riscatto dei blugranata con l’azione personale di Gjoka che termina con un destro potente, alle spalle del neo-52enne Giampiero “Zip” Vaira (1-1). Nuovo sorpasso FM con la zampata di Sclerandi, sotto porta, e 2-1. La Braidese cambia passo, Bordone firma il pareggio (2-2) da vero bomber d’area di rigore e Viola insacca il 3-2, di “prepotenza”. All’intervallo, dunque, conducono i braidesi.

L’ingresso di Fissore, in casa FM, porta vivacità e qualità ad inizio secondo tempo. Match combattuto, con i blugranata che agguantano il 3-3 su calcio di rigore: assegnato per fallo su Gjoka e realizzato da Paulo Luka. Si va ai supplementari, ma nel primo dei due tempi il parziale non cambia. Viola prima e Ansaldi poi, firmano il 4-3 e il 5-3 definitivo, regalando a La Braidese lo storico trofeo. Decisivo “il blocco” di cinque pedine del Val Varaita, fresco del salto in Promozione.

Nella finalina per la medaglia di bronzo, successo dell’LG Serramenti ai danni del’Aquila Saluzzo per 8-4: doppiette di Lushi, Luka, capitan Plepi e Shita per l’LG; doppietta Leshi, gol Delija e Leka per i saluzzesi.

Alla presenza di Carlo Davico, sindaco di Cherasco, del vice Claudio Bogetti e di una folta rappresentanza dell’Amministrazione cheraschese, si sono svolte le premiazioni. Bomber della manifestazione: Claudio Luka (LG Serramenti) con 11 gol; miglior portiere: Alessandro Nardi (FM Costruzioni); miglior Under 20: Simone Viola (La Braidese).

Ancora una volta, la 36esima, la manifestazione calcistica estiva è stata ben orchestrata dal presidente della Polisportiva Veglia Marcello Panero e dal coordinatore della kermesse, Giuseppe Panero.