Percepiva gasolio agricolo illecitamente, monregalese denunciato dalla Forestale di Mondovì

0
201

Recentemente i Carabinieri Forestali di Mondovì hanno deferito alla Procura di Cuneo, A.G., titolare di un’azienda agricola, avente sede nel capoluogo monregalese, per avere percepito illecitamente gasolio agricolo, almeno dall’anno 2016.
L’uomo, infatti, al fine di poter continuare ad ottenere la fornitura di carburante agevolato, nonostante la propria azienda fosse, di fatto, inattiva, aveva provveduto a sottoscrivere e presentare, presso Centro di Assistenza Agricolo, autocertificazioni contenenti informazioni mendaci.

In particolare, le indagini condotte dai Carabinieri Forestali hanno permesso di appurare come la quasi totalità dei macchinari e mezzi agricoli riportati nelle domande presentate da A.G., in realtà non fossero nella disponibilità dell’azienda oppure non fossero assolutamente utilizzabili. L’ipotesi di reato a carico del titolare dell’azienda è di falsità ideologica commessa da privato in atto pubblico. L’accertamento rientra nell’attività di controllo posta in essere dai Carabinieri Forestali nell’ambito della corretta percezione, da parte delle aziende, di contributi e agevolazioni nel settore agricolo.