Ripescaggi in Serie D: la Pro Dronero indietro in graduatoria, “salto” difficile per i Draghi

I Draghi sarebbero 11esimi nel gioco delle alternanze per i ripescaggi, che potrebbero arrivare ad otto o nove al massimo

0
808

Sono state diramate poco fa dalla Lnd le graduatorie per i ripescaggi al prossimo campionato nazionale di Serie D.

Tra le dirette interessate, c’era anche la Pro Dronero, che risulta settima nell’elenco “società Serie D perdenti playout e retrocesse a seguito di distacco superiore di punti 8”.

I Draghi, quindi, sarebbero l’undicesima società ripescata, dal momento che si procederà in ordine alternato partendo dalle società perdenti gli spareggi tra le seconde classificate di Eccellenza. Diventa difficile, quindi, immaginare i biancorossi nel prossimo campionato di Serie D.

Si ricorda che i criteri presi in considerazione sono stati: piazzamento dello scorso anno (50%), storia (25%), media spettatori (25%).

SOCIETA’ PERDENTI SPAREGGI SECONDE DI ECCELLENZA (I e II turno, s.s. 2018/2019)
1. AGROPOLI punti 37
2. POMEZIA punti 30
3. LEGNANO punti 21,5
4. GLADIATOR punti 20

SOCIETA’ SERIE D PERDENTI PLAY-OUT E RETROCESSE A SEGUITO DI DISTACCO SUPERIORE PUNTI 8
1. LEGNAGO SALUS punti 45
2. OLYMPIA AGNONESE punti 41,5
3. PAVIA punti 34
4. TAMAI punti 31
5. CITTA’ DI ANAGNI punti 23
6. SINALUNGHESE punti 21,5 7.
7. PRO DRONERO punti 20,5
8. CASTIADAS punti 19
9. VIAREGGIO punti 17

SOCIETA’ SERIE D RETROCESSE DIRETTAMENTE
1. POMIGLIANO punti 30
2. CASTELFIDARDO punti 21
3. 1937 MILAZZO (ex IGEA VIRTUS) punti 13
4. ROTONDA punti 4