Viguzzolo: donna viola i domiciliari. Arrestata.

A seguito della condotta dell’interessata, le Autorità Giudiziarie hanno sospeso il beneficio concesso ed hanno ordinato il suo accompagnamento presso il carcere di Torino per scontare la pena definitiva di anni 8 di reclusione.

0
572

L’11 luglio 2019, i Carabinieri di Viguzzolo (AL), in conformità con quanto deciso dal Magistrato di Sorveglianza di Alessandria, hanno arrestato T.P. di anni 55, domiciliata in Viguzzolo.

La donna, mentre espiava la misura dell’affidamento in prova con il divieto di allontanarsi da questa Regione, in più occasioni  –  accertate dai Carabinieri e prontamente segnalate al magistrato  –  ha violato le prescrizioni a cui si sarebbe dovuta attenere, recandosi in Milano dove commetteva altresì una sequela di reati.

A seguito della condotta dell’interessata, le Autorità Giudiziarie hanno sospeso il beneficio concesso ed hanno ordinato il suo accompagnamento presso il carcere di Torino per scontare la pena definitiva di anni 8 di reclusione.

I Carabinieri della Stazione di Viguzzolo, a conclusione di attività investigativa, hanno denunciato per furto X.C., 58/enne, cittadino cinese, agricoltore, residente in quel comune. A seguito della denuncia di furto del proprio smartphone, presentata da una cittadina di Avolasca, avvenuto a Viguzzolo il 6 luglio u.s., i Carabinieri hanno acquisito le immagini delle telecamere di videosorveglianza che immortalavano l’uomo mentre si impossessava del telefono cellulare della vittima. La refurtiva è stata successivamente recuperata dai militari dell’Arma e trattenuta in attesa di ricevere dall’Autorità Giudiziaria l’assenso per la restituzione alla proprietaria.

cs