I giovani bomber premiati nella seconda serata del Calcio Incontri 2019 (GUARDA LE FOTO)

0
687

Seconda serata di Calcio Incontri 2019 al via, quest’oggi premiate tre squadre e cinque giovani talenti con la scarpa d’oro, ospite d’onore Massimo Bava: direttore sportivo del Torino FC noto nella provincia cuneese anche per i suoi trascorsi come direttore del Cuneo Calcio.

Durate la serata sono state premiate tre squadre: il Fossano Calcio vincitore del campionato di Eccellenza Girone B totalizzando 61 punti, guadagnandosi così la promozione in Serie D. Il Fossano è stato inoltre premito per la sua squadra Juniores e i suoi risultati nel campionato regionale.

Premiato anche il Bra campione nella categoria Under 16 Regionali, vincendo per 1-0 la finale contro il Chieri con il gol di Gregori.

Sono stati inoltre premiati Fabrizio Viassi e Roberto Floris i mister autori dei grandi risultati con rispettivamente Fossano Calcio e Bra.

Dopo le premiazioni delle squadre tocca ai giovani bomber ricevere il premio: Scarpa d’oro consegnata da Massimo Bava in persona.

Il primo premiato della serata è stato Tommaso Campanella per l’Under 14, seconda punta della Cheraschese autore di 34 reti portando così la sua squadra al primo posto a pari punti con il Chisola. E’ stato poi premiato per i suoi gol con l’Area Calcio nell’Under 15 Giovanni Imberti, autore di 20 reti.
Presente ancora il Bra in questa serata di premi, è stato il turno di bomber Raffaele Squillaciotti con l’Under 16, vincitore del titolo regionale con 27 reti.
Ancora un premio in casa Area Calcio, Mario Randazzo arrivato con la sua Under 17 al 7° posto nel Girone C e autore di ben 29 reti. Ultimo ma non per importanza, riceve la Scarpa d’oro Luca Lanfranco: autore di 25 reti e vincitore per il secondo anno consecutivo del titolo regionale, a ritirare il premio i dirigente del Fossano Calcio Roberto Calamari.