Bra: il Cnos Fap diventa la “casa della formazione formatori”

Nei giorni scorsi sono partiti i corsi di aggiornamento a livello nazionale nei settori meccanica industriale, informatica digitale e turistico-alberghiero/agroalimentare, coordinati dai segretari nazionali Maurizio Todeschini, Fabrizio Venere (braidese) e Andrea Cesaro, con il braidese Franco Burdese che ha curato la logistica delle visite tecniche

0
649
I formatori "ospiti" del Centro di Formazione Professionale di Bra

​Novità in casa Cnos Fap a Bra, sito all’interno dell’Istituto Salesiano di viale Rimembranze.

Dall’anno corrente, il centro braidese si avvale del titolo “casa della formazione formatori”: nei giorni scorsi sono partiti (a Bra) i corsi di aggiornamento a livello nazionale nei settori meccanica industriale, informatica digitale e turistico-alberghiero/agroalimentare, coordinati dai segretari nazionali Maurizio Todeschini, Fabrizio Venere e Andrea Cesaro, con il braidese Franco Burdese che ha curato la logistica delle visite tecniche.

Nei giorni scorsi il saluto iniziale alla sessantina di formatori, provenienti da tutto lo Stivale, è stato portato dal direttore “uscente” dell’Istituto di viale Rimembranze don Vincenzo Trotta e dal direttore del Cnos Fap Bra Valter Manzone.