Bra: don Alessandro Borsello nuovo direttore dell’Istituto Salesiano, sostituirà don Vincenzo Trotta

Don Borsello concluderà il suo percorso ai Salesiani di Borgomanero, dove, da 4 anni è insegnante e animatore del Liceo e della scuola Media. Poi, farà ritorno in viale Rimembranze: dal 2009 al 2015, si è occupato della Media e dell'Oratorio

0
864
Da sinistra: don Vincenzo Trotta e don Alessandro Borsello

Passaggio di testimone all’Istituto salesiano “San Domenico Savio” di viale Rimembranze, a Bra.

Con una nota ufficiale, pubblicata in data 12 giugno sul portale dei salesiani di Piemonte, Valle d’Aosta e Lituania, l’ispettore don Enrico Stasi ha nominato il nuovo direttore dell’Istituto braidese, per i prossimi 3 anni: don Alessandro Borsello. Sostituirà don Vincenzo Trotta, da 6 anni “al timone” dell’opera braidese.

Don Borsello concluderà il suo percorso ai Salesiani di Borgomanero, dove, da 4 anni è insegnante e animatore del Liceo e della scuola Media. Poi, farà ritorno in viale Rimembranze: dal 2009 al 2015, si è occupato della Media e dell’Oratorio.

Il saluto a don Trotta, con l’insediamento ufficiale di don Borsello, avverrà tra la fine di agosto e l’inizio di settembre.

Il più cordiale e sentito ringraziamento a don Vincenzo Trotta, per aver svolto il ministero di direttore nella comunità di Bra con competenza, generosità e sacrificio. Formulo al nuovo direttore don Alessandro Borsello, il più fervido augurio di un servizio fecondo e di santità e paternità” sono le parole dell’ispettore don Stasi.