Alba: una passeggiata per celebrare la Giornata Mondiale del Rifugiato

0
250

Un gesto semplice, quotidiano, per celebrare insieme la Giornata mondiale del rifugiato. Titolari di protezione internazionale ospiti del territorio, operatori, associazioni, semplici cittadini, giovedì 20 giugno si ritroveranno per condividere una passeggiata per le vie di Alba. Il ritrovo sarà alle 18 al centro giovani H Zone per poi partire alla volta del centro inframezzando il percorso con letture e riflessioni. Al rientro un aperitivo condiviso nel parco di piazzale Beausoleil.

A promuovere la ricorrenza in Langhe e Roero, è il Consorzio Cis, con le cooperative Alice e Orso, che sul territorio albese e braidese accolgono e accompagnano nel loro precorso gli stranieri (oggi 37) del progetto Siproimi, il Sistema di protezione per titolari di protezione internazionale e per minori stranieri non accompagnati (ex Sprar), coordinato a livello provinciale da Cuneo.

L’iniziativa aderisce alla campagna #With Refugees dell’Unhcr, l’Alto commissariato delle Nazioni Unite per i rifugiati, che nella Giornata mondiale vuole celebrare la forza, il coraggio e la perseveranza di milioni di rifugiati. “Oggi più che mai dobbiamo stare dalla parte dei rifugiati” è il motto che sui social sarà documentato attraverso l’hashtag #WithRefugees. Tutte informazioni sul sito: https://withrefugees.unhcr.it/

La ricorrenza è stata indetta dalle Nazioni Unite per la prima volta nel 2001 e viene celebrata il 20 giugno per commemorare l’approvazione nel 1951 della Convenzione relativa allo statuto dei rifugiati da parte dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite. Ogni anno l’Unhcr seleziona un tema comune per coordinare gli eventi celebrativi in tutto il mondo.

c.s.