Massimiliano Sechi ha emozionato Alba con il suo inno alla vita (FOTOGALLERY e VIDEO)

0
462

E’ stata una serata dalle forti emozioni quella presentata da Lavezzo Studios, che ha portato oltre 400 persone allo stadio San Cassiano di Alba per presenziare alla tappa piemontese del “NoExcuses Tour” di Massimiliano Sechi. Campione del mondo di eSports, Fondatore del movimento #NOEXCUSES, Life & Business Coach, Master in Programmazione Neuro-Linguistica, Campione del mondo di Mappe Mentali e Cavaliere della Repubblica, Massimiliano è nato nel 1986 senza le braccia e con una sola gamba, ma ha saputo fare della sua disabilità un punto di forza e della sua energia e della sua voglia di vivere uno strumento per toccare le persone e smuovere gli animi.

Un ragazzo che, alla domanda “preferisci essere chiamato disabile, portatore di handicap, diversamente abile…?” risponde “Preferisco essere semplicemente chiamato Massimiliano”, perchè questo è, un ragazzo comune nella sua straordinaria forza, con un sorriso contagioso che non vacilla neppure quando ricorda il migliore amico scomparso “…perchè da questa esperienza ho imparato che non è mai troppo presto per andarsene, perchè la vita è un passaggio, prima o poi questo corpo lo dovremo lasciare tutti, ma può essere troppo tardi per iniziare a vivere, e quando parlo di vivere, non parlo di sopravvivere, di pagare le bollette…parlo di provare l’entusiasmo che ognuno di noi merita di provare dalla mattina quando si sveglia alla notte quando va a letto”, che si adombra quando pensa al figlio scomparso un anno prima per poi tornare a illuminarsi parlando della sua Valentina, con la quale ha dato vita al tour di NoExcuses.

Un ragazzo che è riuscito nella sua semplicità ad arrivare dritto al cuore delle persone, emozionandole, facendole sorridere, facendole piangere, ma soprattutto facendole riflettere con spunti, pensieri lasciati cadere a goccia sui presenti “…niente e nessuno ci appartiene – spiega – nel momento in cui iniziamo a vedere le persone e le cose come un dono, come un qualcosa che oggi c’è ma non ci è dovuto, e che domani non è detto che sia al nostro fianco, come domani non è detto che ci saremo noi, e allora nel momento in cui inizi a vedere tutto ciò che di meraviglioso la vita ti dona, come un dono, come una perla preziosa, impari a vivere nel qui ed ora, in questo momento, e vivere ogni istante come se fosse l’ultimo”.

Ma la serata NoExcuses non è stata solo l’inno alla vita e all’ “anti-autocommiserazione”, ma è stata soprattutto un’insieme di storie che ha avuto in Massimiliano Sechi uno squisito direttore d’orchestra. Storie come quella della scrittrice Francesca Gerbi, la cui perdita di un braccio si è trasformata in un libro dal titolo “Cicatrici oltre il buio”, come quella del Mago Sales che, insieme alla parola di Dio, ha portato la magia in giro per il mondo regalando sorrisi e angoli di paradiso, come quella dei Titans che, grazie alla forza di squadra, hanno portato la disciplina del cheer leading dalla piccola Alba ai campionati Mondiali in America, come quella di Maria Grazia Ielapi e la sua UP Scuola di Circo, capace di superare un grave trauma e continuare a insegnare la splendida arte circense con fini ludico educativi, e come quello del Rejoicing gospel choir che ha cantato la vita nel corso della serata.

Al termine un abbraccio di massa, uno scambio emozionante a coronamento di uno splendido evento, perchè come raccontato da Massimiliano “…c’è stato un momento in cui non avevo bisogno di gambe o di braccia, avevo bisogno di un abbraccio e di qualcuno che mi dicesse ‘ce la puoi fare'”, e gli abbracci, nella notte di San Cassiano, non sono certo mancati…

Le immagini della serata nella Fotogallery di Alice Ferrero Image per Ideawebtv.it

NoExcuses: Massimiliano Sechi emoziona Alba, alcuni momenti della serata nel video di Ideawebtv.it