Roreto di Cherasco: commozione per i funerali di Lidia Nejrone (VIDEO e FOTO)

Ad accogliere il feretro giunto dall'ospedale di Savigliano, a capo della delegazione del Comune di Cherasco, il neo-sindaco Carlo Davico. Accanto a papà Giulio, presidente del Servizio Civico dei Volontari cheraschesi, la mamma Anna Maria

0
4508
L'arrivo del feretro di Lidia Nejrone, a Roreto di Cherasco (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

Folla silenziosa e commossa quella che, oggi pomeriggio, ha dato l’ultimo saluto a Lidia Nejrone.

Nella Parrocchia Maria Vergine Assunta in frazione Roreto di Cherasco, si sono svolti i funerali dell’infermiera 47enne, molto conosciuta a Bra e nella località roretese, tragicamente e improvvisamente scomparsa nella notte tra domenica 2 e lunedì 3 giugno in frazione Foresto.

Ad accogliere il feretro giunto dall’ospedale di Savigliano, a capo della delegazione del Comune di Cherasco, il neo-sindaco Carlo Davico; con partecipazione dei Volontari dell’Ambulanza Roero di Canale, dove per anni Lidia ha prestato servizio; dell’Associazione Servizio Autisti Volontari Ambulanza; dei tanti Volontari della Croce Rossa. Presenti molti colleghi, famigliari e amici. Accanto a papà Giulio, presidente del Servizio Civico dei Volontari di Cherasco, la mamma Anna Maria.

La cerimonia è stata officiata da don Daniele Mollo, parroco dell’Oltrestura cheraschese. Questo un passaggio della sua omelia: “Carissimi Giulio e Anna Maria, famigliari tutti di Lidia, vorrei accostarmi al vostro dolore con grande rispetto. Con tenerezza e solidarietà. Vi confesso che faccio fatica a trovare le parole più giuste, per rivolgermi ad una famiglia che ha perso la propria figlia. Vengo a voi con l’abbraccio dei presenti e con la preghiera. Siamo qui per cercare un conforto“.

Al posto dei fiori, i famigliari hanno scelto di devolvere le offerte per il Centro Antiviolenza sulle Donne.