Gli espositori del padiglione Arredo della GFE crescono tra new entry e riconferme

0
141

Il padiglione “Arredo” della Grande Fiera d’Estate è da sempre quello che richiede da parte degli espositori sforzi particolarmente importanti, oltre a costi maggiori, per l’allestimento e la preparazione di quelle che hanno l’aspetto di vere e proprie “case in miniatura”. Per i mobilieri, infatti, allestire non significa “solo” arredare con le proprie proposte lo spazio a loro disposizione, che è già dispendioso in termini di cura e di tempo, ma dare vita a grandi aree che rappresentano delle vere e proprie abitazioni, comprensive di pareti tinteggiate o coperte da carta da parati, e adornate con soprammobili ed altri abbellimenti. Il tutto con un enorme sforzo fisico, creativo ed anche economico. Ogni anno, infatti, i mobilieri sono i primi ad entrare nelle tensostrutture appena montate per cominciare i lunghi lavori di allestimento dei loro stand, e gli ultimi ad abbandonarle a fiera ormai conclusa.

Come da tradizione, anche il padiglione “Arredo” della Grande Fiera d’Estate 2019 contiene diverse proposte di arredamento e progettazione su misura per interni ed esterni. E quest’anno l’offerta si è arricchita con nuovi stand di cucine, soggiorni, camerette, armadi, poltrone, divani, letti ed altri complementi di design per la casa, ma anche sedie, divanetti, tavolini per terrazzi e giardini, oltre a tendaggi, pavimenti, rivestimenti e ceramiche sia per l’indoor che per l’outdoor. Non a  caso il numero dei mobilieri presenti all’edizione numero 44 della Grande Fiera d’Estate è ancora più ricco rispetto agli anni precedenti. Dagli espositori già presenti nelle precedenti edizioni della Grande Fiera d’Estate (Alessio Arredamenti di Cherasco, Allena Arredamenti di Mondovì, Arredamenti Cattaneo di Borgo San Dalmazzo, DevalleAndrea Mobili d’Arte di Villanova Solaro, Dolce Casa di Verzuolo, Manassero Mobili di Robilante, Par Pavimenti Sas di Peveragno, Cuneo Tende di Madonna dell’Olmo, Ediltutto di Cavallermaggiore), ai mobilieri  che vivono solo da quest’anno l’esperienza della più grande fiera commerciale del Nord Ovest (Boita del Ghet di Moretta, Cugnolio Arreda di Bra, Giorno e notte di Marene, Minutoli Arredamenti e Sonno Più di Genova, Mobili Ambrosino di Villafalletto, Palazzetti Lelio di Porcia e Vero Arredamenti di Roreto di Cherasco). Un lungo elenco di espositori in grado di garantire un’ampia offerta che spazia dai mobili tradizionali, all’arredo artigianale in legno, ai complementi di design, alle poltrone e divani stressless, a materassi, reti, guanciali e letti, alla biancheria per la casa, alle tende da sole, le pergole e i giardini d’inverno, fino ai pavimenti in legno e ai rivestimenti scale, sia per interni che per esterni.