Cuneo: approvata la carta dei servizi per la continuità assistenziale

0
125

E’ stata approvata nei giorni scorsi la carta dei servizi per la continuità assistenziale, al fine di garantire le informazioni sul corretto utilizzo del servizio. Il Servizio di Continuità Assistenziale, precedentemente indicato come “Guardia Medica” notturna e festività, è quel servizio sanitario che ha l’obbligo di garantire al cittadino le prestazioni, solitamente fornite dal Medico di Medicina Generale (MMG) o dal Pediatra di Libera Scelta (PLS), al di fuori dei giorni e degli orari di lavoro di questi ultimi, ma limitatamente alle “prestazioni non differibili”. Nel documento si specifica quali sono le modalità di accesso, quali gli orari e i servizi forniti all’utenza.

La carta è un valido strumento di comunicazione – afferma Paola Ippolito direttore della direzione amministrativa dei distretti – che consente al cittadino di capire qual è il corretto utilizzo di un servizio e quali prestazioni vengono fornite dalla guardia medica, essa è pubblicata sul sito internet dall’azione alla voce Continuità assistenziale www.aslcn1.it/assistenza-territoriale/lassistenza-sanitaria-di-base/guardia-medica/

c.s.