Straordinario Dave Green “cala il poker”: HC Bra-Amsicora 4-4, gialloneri a un passo dallo Scudetto (VIDEO e FOTO)

Uno spot per la Serie A1 di Hockey su prato italiano maschile: nella penultima​​ giornata di campionato, piemontesi e sardi sono distanti solo 1 punto (prima del fischio d'inizio 48 Bra e 47 Amsicora, adesso 49 e 48 ndr)

0
474
Le urla liberatorie dei gialloneri, dopo il 4-4 in HC Bra-Amsicora

H​C​ BraAmsicora è stato uno spot per la Serie A1 di Hockey su prato italiano maschile.

Oggi pomeriggio, all’impianto braidese Augusto Lorenzoni, uno straordinario Dave Green (autore di ben 4 gol ndr) ha permesso ai gialloneri padroni di casa di acciuffare il pareggio sul 4-4, a pochi istanti dal “gong” finale.

Nella penultim​a​​ giornata di campionato, piemontesi e sardi sono distanti solo 1 punto (prima del fischio d’inizio 48 Bra e 47 Amsicora, adesso 49 e 48 ndr) e partita di fatto tiratissima, partita che mette in palio “le mani” sullo Scudetto.

Nel primo quarto, Chiesa va vicinissimo al gol del vantaggio; poi corto assegnato ai neroverdi cagliaritani e Paziuk non perdona, 0-1. Secondo quarto e fallo su Perelli in area sarda e la coppia arbitrale assegna il rigore che il neozelandese Green trasforma, 1-1. Prima dell’intervallo lungo, altro corto all’Amsicora e altra realizzazione di Paziuk, 1-2.

Terzo quarto: spizzata di Perelli con il bastone e pallina in rete, ma gli arbitri annullano la segnatura. Cartellino verde ai danni di Matteo Moro e cartellino giallo ai danni di Garbaccio, ma il Bra non molla. Perelli si guadagna un altro corto che Green realizza con un bellissimo palo-gol, 2-2. Rigore per i gialloneri, poco dopo, con Dave Green “cecchino infallibile” che insacca il 3-2. Il duello Green-Paziuk continua, con quest’ultimo che sigla il 3-3 sull’ennesimo corto.

Nell’ultimo e decisivo quarto tempo, due corti ravvicinati assegnati all’Hc Bra: uno spedito fuori e uno parato da Manca (portiere dei gialloneri in occasione dell’Indoor ndr).
Contropiede Amsicora, finalizzato dal tocco morbido di Driemel e 3-4.
In uno dei momenti più duri della stagione (cagliaritani momentaneamente a +2 in classifica, in vetta ndr) i Campioni d’Italia in carica stringono i denti e tirano fuori l’orgoglio. Gol annullato a Perelli, poi la stoccata decisiva: cavalcata sulla destra di Giraudo (incursione di grande spessore e personalità, da parte del più giovane del team ndr), pallina scagliata sotto porta e deviazione vincente di Green che vale il fondamentale e incredibile 4-4, che fa “esplodere” di gioia le gremite tribune braidesi e, soprattutto, il tifo organizzato della “THC Bra”!

Risuona l’ultimo colpo di trombetta, 4-4 e gialloneri che restano in testa della classifica per 1 punto, con il Tricolore si deciderà all’ultima giornata: sabato 15 giugno alle 16, l’HC Bra sarà ospite del Cus Padova, l’Amsicora ospiterà (a Cagliari) l’HC Roma.
Prima dell’assegnazione dello Scudetto, però, i gialloneri saranno di scena in Polonia per lo “JAKO EuroHockey Club Challenge I 2019​”, il prossimo fine settimana.​