AtleticaMente 2019: tutti i vincitori nella “carica dei 620” a Mondovì

0
179

Giovedì 23 presso il rinnovato impianto di atletica di Mondovì oggetto di un intervento importante di restyling l’estate scorsa, si è svolta una manifestazione a carattere promozionale di atletica leggera riservata alle scuole medie inferiori resa possibile grazie al Progetto “AtleticaMente” promosso dalla ASD Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo, con la collaborazione dell’Assessorato allo Sport del Comune di Mondovì, dell’USR per il Piemonte – Ufficio VI Ambito Territoriale di Cuneo, la Federazione Italiana di Atletica Leggera – Comitato Provinciale di Cuneo e il Liceo Scientifico Statale a indirizzo sportivo “Vasco – Govone – Beccaria” di Mondovì.

Un successo enorme che ha visto 620 ragazzi, accompagnati dai docenti di educazione fisica, affrontarsi nella giornata di gare sulla pista e in pedana e che ripaga l’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo dello sforzo organizzativo ed economico profuso. Il progetto, avviato all’inizio dell’anno scolastico, aveva come finalità quella di creare in tutta la zona del Monregalese, una funzionale collaborazione per coinvolgere il maggior numero di giovani alla pratica dell’attività sportiva in genere e in particolare dell’atletica leggera, in quanto base fondamentale per tutti gli sport.

In un periodo di scarse risorse finanziarie che vedono spesso le istituzioni scolastiche in serie difficoltà, è apparsa innovativa e vincente la formula del progetto “AtleticaMente”, che ha proposto alle scuole una diretta collaborazione per sensibilizzare e rafforzare la cultura dell’impegno, come scelta e atteggiamento positivo nella vita.

“Sport e scuola”, un’alleanza sicuramente possibile, in quanto entrambi si pongono le medesime finalità educative: garantire il rispetto delle regole, trasmettere passioni, accendere la curiosità, spingere al miglioramento e stimolare il raggiungimento di sempre nuovi traguardi, dando il meglio di sé.

Enrico Priale per l’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo ha coordinato il Progetto, è certo che “lo sforzo dell’A.S.D Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo, nel sostenere economicamente sia le scuole (con buoni spesa per l’acquisto di materiale didattico e sportivo) che i ragazzi (con borse di studio) sia utile per ampliare l’esperienza formativa dei giovani del territorio”.

Il progetto, riproposto per il quinto anno consecutivo, ha visto l’adesione di ben tredici istituti scolastici: le Scuole Medie di Mondovì (“Cordero”, “Anna Frank”, “Gallo”) con il plesso di Rocca de Baldi, Dogliani, Farigliano, Vicoforte-San Michele, Villanova Mondovì, Ceva, Benevagienna, Trinità, Sant’Albano, Carrù e Garessio-Ormea-Bagnasco.

Al termine della manifestazione l’I.C di San Michele bissa il successo del 2018 alzando la coppa di vincitore della classifica a squadre con 62 punti, davanti alla Media di Villanova Mondovì con 77 e, al terzo posto, la media di Einaudi di Dogliani con 83 punti; a seguire il “Momigliano” di Ceva (94), Altipiano Mondovì (98) e Media “Gallo” di Piazza (106). Queste oltre al prestigio per il podio conquistato, hanno ricevuto ulteriori buoni per l’acquisto di materiale sportivo rispettivamente del valore di 300, 200, 100 e 50 euro.

Questi i risultati delle singole gare:

Ragazze:
60 metri: Raya Sevega 8”98, Ariet Pergjegjai 9”17, Giulia Fresia 9”25;
600 metri: Camilla Bezzone 2’01”92, Matilde Filippi 2’03”68, Benedetta Bevione 2’05”08
Lungo: Jennifer Roattino 4,18 mt, Fofana Saira 3,89 mt, Elena Bima 3,80 mt
Peso: Beccaro Chiara 10,10 mt, Tamagnone Sara 9,55 mt, Alessia Cillario 8,85 mt;
Vortex: Michelle Musso 30,54 mt, Beatrice Regis 30,10 mt, Beatrice Cerrato 28,86 mt;

Ragazzi:
60 metri: Davide Manzi 80”54, Matteo Rimedio 8”59, Julian Samonte 8”64;
600 metri: Alan Fantini 1’56”47, Riccardo Roggero 1’58”61, Umberto Chiarena 2’00”57;
Lungo: Federico Pellegrino 4,20 mt, Niccolò Garello 4,10 mt, Antonio Boetti 4,03 mt;
Vortex: Andrea Georgev 42,17 mt, Matteo Scarrone 40,83 mt, Nicola Becchio 40,32 mt;

Cadette:
80 metri: Roà Rebecca 10”64, Bilardo Francesca 11”05, Sofia Sannino 11”16;
1000 metri: Dematteis Martina 3’31”04, Caterina Boetti 3’33”72, Soraia Cillario 3’34”93;
Alto: Celeste Dotta 1,30 mt, Beatrice Dotta 1,25 mt, Sofia Giacardi 1,20 mt;
Peso: Chiara Beccaria 8,55 mt, Andrea Magdaleno 7,89 mt, Sofia Gavott 7,77 mt;

Cadetti:
80 metri: Alessandro Tissino 9”87, Davide Rolfi 9”97, Alessandro Fiore 10”48
1000 metri: Jacopo Odasso 3’01”57, Filippo Curti 3’02”82, Lorenzo Filippi 3’08”62
Alto: Francesco Orsi 1,55 mt, Luca Airaldi 1,45 mt, Pietro Bilardo 1,45 mt;
Peso: Raffaele Musso 11,22 mt, Federico Abbona 10,95 mt, Biagio Palmo 10,64 mt;
Steffette miste: 4×100: Ceva 56”71, San Michele 57”14, Villanova Mondovì 57”18