Al Panathlon Cuneo ospite l’Equipe Limone, eccellenza dello sci alpino

0
76

Con la visita alla sede del Panathlon Club di Cuneo presso il CONI, dove il sodalizio è ospite, è iniziata l’ultima serata dedicata alla commemorazione dei tre Presidenti cuneesi oramai deceduti. Un’ampia mostra fotografica li ricorda tutti, ed i Soci e gli ospiti presenti hanno potuto ammirare quanto è stato realizzato.

La serata è poi proseguita alle ore 20,00, presso il Ristorante “Ruota 2” di Valdieri, Fraz. Andonno, dove la Conviviale di maggio 2019 è iniziata con la commemorazione da parte della moglie Riccarda del 3° Presidente del Panathlon Cuneo, il Prof. Attilio Bravi.

Dopo i saluti del CONI e dell’Area 3 del Panathlon Piemonte e Valle D’Aosta, si è affrontato il tema della serata.

L’Equipe Limone, guidata dal Vice Presidente Roberto SARACCO con i suoi atleti e allenatori, ha avuto modo di illustrare i risultati raggiunti sino ad oggi e gli obiettivi per il prossimo futuro. La serata, condotta egregiamente dal socio Mauro Borgognone, ha avuto un gran successo anche per lo stupore dei presenti che nel sentire in prima assoluta che il Sig. Roberto Saracco, nella stessa giornata, è stato nominato allenatore della squadra nazionale A di slalom gigante di Coppa del Mondo di sci alpino. Notizia che, il giorno dopo, era su tutte le testate giornalistiche locali e nazionali.

La serata si è conclusa, dopo  gli interventi e le domande del pubblico, con l’usuale consegna agli invitati e relatori di alcuni ricordi del sodalizio, e con le fotografie di rito.

Le celebrazioni del 50° anniversario della nascita del Club cuneese avranno l’epilogo nel prossimo mese di giugno, con l’arrivo a Cuneo del Presidente del Panathlon International Pierre Zappelli.

c.s.