Mondodelvino: inaugurata a Priocca l’innovativa Wine Experience (FOTO E VIDEO)

La Wine Experience sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 10 alle 18:30

0
512

Bellezza e valore sono le parole che hanno accompagnato l’inaugurazione della Wine Experience di Mondodelvino, avvenuta questa mattina, a Priocca, nel cuore del Roero. Un’esperienza multi sensoriale che permette agli appassionati e ai curiosi di avvicinarsi al mondo del vino per conoscerne la storia.

Dopo il saluto di Alfeo Martini, Fondatore del Gruppo Mondodelvino, è stato aperto un Wine Talk dal titolo “Il valore della bellezza oltre il gusto”, in cui sono intervenuti: Mario Fregoni, Presidente Onorario dell’OIV (Organizzazione Internazionale della vigna e del vino),  Maria Elena Rossi, Direttore Markerting e promozione dell’ENIT (Agenzia Nazionale del Turismo), Luciano Tona, Direttore dell’Accademia Bocuse d’Or Italia, Paolo Massobrio, giornalista e autore de “Il Golosario”, Michele Coppola, Executive Director Arte, Cultura e Beni Storici Intesa San Paolo, Umberto Gambino, giornalista, caposervizio economico Rai Tg2 e curatore di wining.it e Riccardo Cottarella, Presidente Nazionale Assoenologi.

“Non c’è niente di più bello di una vigna ben zappata, ben legata, con le foglie giuste e quell’odore della terra cotta dal sole d’agosto. Una vigna ben lavorata è come un fisico sano, un corpo che vive, che ha il suo respiro e il suo sudore.”, con questa frase di Cesare Pavese ha chiuso gli interventi Angelo Gaja, che, presente all’evento, ha ribadito l’importanza di valorizzare questo territorio, patrimonio UNESCO.

«Nell’albese dobbiamo essere orgogliosi, abbiamo avuto scrittori del calibro di Pavese e Fenoglio e liberali come Cavour. Il cambiamento deve venire da noi, la ricchezza va sfruttata, dobbiamo essere di esempio alle zone a noi vicine e fare squadra, da Tortona a Mondovì, perché i nostri territori e i nostri prodotti vitivinicoli sono unici. Immagino già il brand “Le colline del gusto”, per valorizzare l’enogastronomia locale».

La Wine Experience inizia raccontando l’importanza del vino, “Il nettare degli dei”, viaggiando attraverso il mito e la letteratura, da Omero ai giorni nostri.

La visita, accompagnata da un esperto, è arricchita da numerosi pannelli multimediali che permettono al visitatore di approfondire le diverse tipologie di vitigno, i metodi, i territori e le fasi di realizzazione di molti vini italiani, divisi per regione.

Ampio spazio è stato dedicato anche ai più piccoli, che potranno divertirsi riscoprendo l’antica tecnica della pigiatura attraverso un pouf collegato a un display che mostra il livello di riempimento di una bottiglia.

Un percorso che coinvolge i cinque sensi, infatti, la Wine Experience offre ai visitatori diverse postazioni per testare con l’olfatto tutti i sentori che si possono ritrovare in un vino, dal miele alla cannella.

L’esperienza sensoriale si conclude con un gioco interattivo pensato per due squadre di concorrenti, che dovranno sfidarsi per indovinare il miglior abbinamento tra i piatti di grandi chef stellati e i migliori vini.

La Wine Experience sarà aperta dal martedì alla domenica dalle 10:00 alle 18:30

Per info e prenotazioni:
+39 0173 248307
[email protected]

In video l’intervento del Direttore Marketing dell’Enit Maria Elena Rossi