Controlli sul territorio tortonese: denunciate 8 persone per reati predatori

0
134

Nei giorni scorsi, i Carabinieri della Compagnia di Tortona hanno svolto un servizio coordinato del territorio per contrastare i reati predatori ed eseguire i controlli sul traffico veicolare notturno, deferendo in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria otto persone.

Una casalinga 35 enne di Bassignana, è stata denunciata per furto in quanto sorpresa all’interno del supermercato Carrefour di Tortona con bottiglie di superalcolici che aveva occultato nella propria borsa, oltrepassando le barriere antitaccheggio senza pagare;

Tre cittadini rumeni, tutti 37enni, due casalinghe, ed un nullafacente, sono stati denunciati in quanto ritenuti responsabili di un tentativo di furto con strappo posto in essere con la ormai famigerata “tecnica dell’abbraccio”. Le due donne, aggirandosi nella zona dell’Ospedale di Tortona, individuavano un 68enne che aveva al polso un orologio di valore.

Una di esse, fingendo una conoscenza, tentava di abbracciarlo ma, fortunatamente, la reazione della vittima poneva le due in fuga, aiutate dal complice a bordo di autovettura. Giunta la segnalazione alla Centrale Operativa, le pattuglie dei Carabinieri in abiti civili rintracciavano il terzetto nella zona del mercato, ancora in atteggiamento sospetto e a caccia di anziani, procedendo al loro controllo. Le due donne risultavano avere precedenti specifici ed essere state già denunciate per rapine in danno di anziani. L’auto utilizzata, intestata a un soggetto che risulta proprietario di altri 170 veicoli, C.D.U., 54 enne milanese con precedenti di polizia, è stata sequestrata. L’uomo è stato denunciato per favoreggiamento personale;

Un 19enne di Sale, è stato denunciato perché alle 2.30 del 22 maggio, a seguito del controllo dell’auto su cui viaggiava, i Carabinieri della Stazione di Villalvernia hanno rinvenuto e sequestrato una mazza da baseball per la quale il giovane non forniva giustificazioni relative alla detenzione date le particolari circostanze di tempo e di luogo;

I Carabinieri del NOR, dopo essere intervenuti in frazione Sighera di Montemarzino per rilevare un sinistro stradale nel quale si era verificato il ribaltamento di un’autovettura, hanno sottoposto all’etilometro il conducente, un cittadino dell’Ecuador di 53 anni, residente poco distante. A seguito dell’accertamento, che attestava la presenza di alcol in valori superiori a quelli consentiti, l’uomo è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza e ha subito il ritiro della patente. L’auto – che riportava ingenti danni – è stata sottoposta a fermo amministrativo.

I Carabinieri del NOR, a seguito delle lamentele di alcuni passanti, sono intervenuti nei pressi di un bar del centro cittadino, dove un 22enne di Tortona, si rifiutava di fornire le proprie generalità, minacciando i componenti dell’equipaggio, i quali provvedevano al suo accompagnamento in Caserma. L’uomo lasciava gli uffici soltanto dopo la corretta identificazione e la conseguente denuncia alla Procura della Repubblica per minaccia a Pubblico Ufficiale e rifiuto di fornire indicazioni sulla propria identità.

c.s.