Domenica Pedona-Pancalieri, Tallone: “Ricordiamoci come sono andate le sfide in campionato…”

0
354

Eh già, siamo ancora qua. Sembra riecheggiare le parole di una nota canzone di Vasco Rossi il percorso negli ultimi 365 giorni del Pedona, passato da un playoff perso malamente alla fine della scorsa stagione ad una nuova occasione nel post-season di Promozione 2018/19.

Borgarini che, da favoriti, ospiteranno domenica il Pancalieri Castagnole, abile in piena zona Cesarini a riacciuffare il -9 ed il quinto posto, con conseguente diritto di partecipazione alla sfida. “Non mi hanno mai portato fortuna le interviste prima di questi appuntamenti” – esordisce ironicamente mister Roberto Tallone, lasciando trapelare l’importanza del match per i gialloblù.

“Scherzi a parte, abbiamo voglia di fare bene, contro una squadra forte. Non sono parole di rito o di circostanza: il Pancalieri Castagnole è la compagine che in assoluto ci ha messi maggiormente in difficoltà nel corso dell’anno, ed è questo che sto cercando di ricordare ai ragazzi. Nei due incroci stagionali abbiamo raccolto un solo punto, perdendo da loro ed acciuffando il pareggio per il rotto della cuffia a Borgo San Dalmazzo. Insomma, non potrà essere solo la classifica a fare la partita”.

Idee chiare, anche su cosa temere del Pancalieri: “Temo la loro quadratura ed il loro bel gioco, migliorato a vista d’occhio nel corso della stagione. Il cambio Cabiddu-Luisi ha dato loro maggiore vivacità ed imprevedibilità e il lavoro di Caputo sui giovani ha fatto la differenza. Noi abbiamo qualche acciaccato ma anche tanta voglia di riscattare il brutto percorso dello scorso anno, provando ad andare più avanti possibile. Dovremo fare attenzione alla loro esperienza, cercando di dare continuità al nostro ottimo campionato: seppur con qualche passo falso, abbiamo raccolto 60 punti, ovvero 2 a partita, che in una stagione diversa ci avrebbero permesso di avvicinarci alla vittoria”.