Denunciato un 48enne astigiano per il reato di evasione

Era stato condannato agli arresti domiciliari per furto e ricettazione

0
437

I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Asti, nel corso di mirati servizi effettuati nei confronti di soggetti sottoposti a misure alternative o sostitutive di pena detentiva, hanno denunciato per il reato di evasione un 48enne astigiano già sottoposto al regime della detenzione domiciliare poiché condannato per furto e ricettazione.

L’uomo, che all’atto del controllo si era reso irreperibile, era stato notato poco dopo dalla pattuglia mentre stava rincasando ed interpellato sulla sua presenza all’esterno dell’alloggio, lo stesso si era giustificato dicendo di essere uscito per far fare una passegggiata al proprio cane, un pastore cecoslovacco di media taglia, che era in sua compagnia.