Il Comune di Cuneo vince il premio “HUMANA Eco-Solidarity Award 2019”

Cuneo è al terzo posto nazionale per quantità assoluta di abiti raccolti, con oltre 225 mila chili

0
112

Nel 2018, HUMANA People to People Italia, organizzazione umanitaria attiva nella raccolta di indumenti e accessori usati, ha raccolto sul territorio del Comune di Cuneo (Cuneo), grazie alla convenzione in essere con Consorzio Ecologico Cuneese, 225.100 chili di abiti, determinando impatti positivi dal punto di vista sociale, economico e ambientale. Un risultato davvero positivo, riconosciuto con il Premio HUMANA Eco-Solidarity Award 2019.

Con il gesto di donare i loro vestiti usati, i cittadini di Cuneo hanno contribuito, attraverso HUMANA, a sostenere i progetti di cooperazione internazionale che l’organizzazione umanitaria realizza. Per esempio, uno dei programmi di quest’anno prevede l’aiuto a donne in difficoltà in un Paese con alti tassi di povertà come l’India. HUMANA, infatti, nel Paese asiatico realizza un programma di microcredito che prevede corsi di formazione sulla gestione finanziaria di base e il supporto nell’avviamento di piccole iniziative economiche legate all’agricoltura, all’allevamento, all’artigianato e al commercio al dettaglio. In particolare le donazioni dei cittadini di Cuneo hanno permesso a 44 donne indiane di entrare a far parte del programma.

Un progetto di ampio respiro, rivolto in particolar modo alle donne delle comunità locali indiane, allo scopo di promuoverne l’indipendenza e l’emancipazione economica, che ha interessato finora oltre 71 mila persone.
HUMANA ha voluto premiare il Comune di Cuneo con l“HUMANA Eco-Solidarity Award 2019” come terzo a livello nazionale per quantità assoluta, riconoscendo così l’impegno dell’Amministrazione e la generosità dei cittadini.

La raccolta abiti ha prodotto anche effetti positivi per l’ambiente. Infatti, i 225.100 Kg raccolti nel Comune di Cuneo hanno permesso di risparmiare oltre 1 miliardo 350 milioni di litri di acqua e di evitare l’emissione di oltre 810 mila chili di anidride carbonica in atmosfera. Inoltre, ha consentito al Comune, e quindi ai cittadini, di risparmiare oltre 40 mila euro che sarebbero invece serviti per affrontare i costi di smaltimento degli abiti usati.

HUMANA ha stabilito nel corso degli anni un rapporto di fiducia con le Amministrazioni comunali. Un rapporto che si rinnova ancora quest’anno e che ci vede impegnati a favore delle persone più in difficoltà con progetti che mirano a migliorare le condizioni di vita di migliaia di abitanti in Paesi in via di sviluppo e a realizzare azioni sociali in Italia. Attività che ci è possibile condurre anche grazie al contributo di tanti cittadini che donando i propri abiti usati dimostrano ogni giorno grande generosità” sostiene Ulla Carina Bolin, Presidente di HUMANA People to People Italia ONLUS.

“Siamo molto felici del risultato ottenuto perché ciò significa che i cittadini hanno compreso l’importanza di donare gli abiti che non utilizzano più a HUMANA: ringraziamo quindi per questo l’organizzazione umanitaria e i cuneesi per l’impegno” ha dichiarato l’Assessore Ambiente Davide Dalmasso.

Pier Giacomo Quiriti, Presidente del Consorzio Ecologico Cuneese, infine conclude “siamo felici di aver raggiunto assieme alla città di Cuneo questo nuovo traguardo: un terzo posto di tutto rilievo per la città rapportato in particolare alla classifica nazionale della raccolta abiti. Ringraziamo HUMANA quindi per aver strutturato una filiera che permette il funzionamento del servizio e ci auguriamo che le donazioni dei cittadini aumentino sempre più”.