Cuneo Centro: il Comitato di quartiere si rinnova, elezioni nel weekend

Si vota sabato e domenica: 21 i candidati, l'obiettivo è rivitalizzare la partecipazione dei cittadini per risolvere i problemi che riguardano il quartiere

0
65

I candidati sono 21, l’obiettivo è quello di far diventare il quartiere più bello e vivibile. Il Comitato di Cuneo Centro si rinnova attraverso le elezioni in programma sabato 18 e domenica 19 maggio che eleggeranno il nuovo direttivo. Possono votare tutti i cittadini maggiorenni che abbiano residenza, un’attività economica o professionale, proprietà o associazioni culturali, di volontariato o sportive nel quartiere. La zona è quella compresa tra corso Garibaldi, corso Solaro, viale Angeli, corso Brunet, corso Giolitti, piazzale della Libertà, Lungo Stura XXIV Maggio, via Caduti sul Lavoro, corso Soleri.

Per sensibilizzare sui problemi del quartiere ed invitare chi ne ha le possibilità a recarsi a votare, negli scorsi giorni sono stati organizzati dei banchetti alla presenza dei candidati, l’ultimo martedì 14 maggio in corso Nizza, all’angolo con corso Dante. “Vogliamo rappresentare le necessità della zona, rivitalizzare la partecipazione dei cittadini e migliorare il decoro del quartiere”, dicono i candidati. Tra le problematiche da risolvere, resta prioritaria la questione dei disagi legati alla presenza del supermercato Carrefour in corso IV Novembre, aperto 24 ore su 24: la proposta è di limitare l’orario della vendita di alcolici ed avviare un progetto di collaborazione con la proprietà per la sicurezza e la pulizia dell’area intorno allo stesso supermercato.

E poi tanti altri punti posti come obiettivi: costituire una Casa del quartiere che diventi un punto di ritrovo e ascolto per i cittadini, organizzare eventi che favoriscano l’incontro e il dialogo, collaborare con la Questura e l’amministrazione per arrivare ad una convivenza civile nella zona di piazzale della Libertà, aumentare l’illuminazione nelle vie laterali di corso Nizza e migliorare la sorveglianza con l’installazione di videocamere e la presenza di un rappresentante delle forze dell’ordine. Ed ancora: riqualificare piazza Martiri della Libertà con lo spostamento dello sferisterio, ridurre l’inquinamento e migliorare la qualità dell’aria con l’estensione delle zone pedonali.

Questi i 21 candidati: Loredana Amendolara, Paola Caterina Bertero, Silvia Bonelli, Francesco Carbonero, Marta Castigliano, Aurelio Cosio, Patrizia Daniele, Enrico Gerardo Giorda, Zita Giraudo, Franca Gramondi, Luigi Leuzzi, Federica Luciano, Giulia Marro, Anna Menardi, Gemma Quaterno, Luciano Rigaglia, Josetta Saffirio, Dina Sanino, Riccardo Sartoris, Vittorio Somà, Giovanni Tenino.

Si vota sabato 18 maggio presso i locali della Cooperativa San Paolo, in via Monsignor Peano 8/B (ingresso sotto la birreria Beertola): sabato dalle 9 alle 13 e dalle 14,30 alle 19; domenica dalle 9 alle 13.