Seconda Categoria – Valle Po in Paradiso! Batte il San Chiaffredo e vince il campionato

0
458
Foto Donatella Viale

Si chiude con una valanga di reti, ben sessantotto in quattordici partite, la regular season della Seconda Categoria cuneese.

Nel Girone G vince e viene promosso in Prima Categoria il Valle Po che rischia le proverbiali sette camicie ma, al termine di un match tirato, batte per 3-2 il San Chiaffredo. Per la formazione valligiana le reti della promozione portano le firme di Isaia e Motta, unite ad un’autorete, che rendono vano il tentativo di golpe buschese tentato da Garello e Dalmasso.

Deve accontentarsi della seconda piazza, dunque, il Bisalta che sconfigge 2-0 la Margaritese con la doppietta di Armitano eliminandola di fatto dai play off. Dilaga il San Benigno che spazza via la Castellettese con la tripletta di Carta unita ai centri di Silvestro, Hernandez e Cherasco.

Gli sturini salutano, dunque, la categoria ed a festeggiare la salvezza è il San Michele Niella che passa di misura con la rete di Moi sul campo del Garessio. Qualificazione congiunta ai play off per Villafalletto e Val Maira che impattano sul 2-2: doppietta di Bravo per la formazione i Moise, per i valmairini centri di Luciano e Chiappello.

Chiudono bene la stagione Caraglio e Piazza che battono rispettivamente Valvermenagna (2-3, doppietta di Balla e Corna a rendere vani i gol casalinghi di Giordanengo e Dalmasso) e Lagnasco (3-2, Mfuka, Mandaglio e Fasullo per i padroni di casa, inutili realizzazioni di Piosso e Fioravanti per gli ospiti).

Nel Girone H si concede un passo falso dopo aver vinto il campionato lo Sportroero a cui non bastano le marcature di Gaia e Simonetti contro il Vezza d’Alba, capace di passare con la doppietta di Diallo e la rete di Negrea.

Si qualifica con bene ai play off il Carrù che passa sul campo del Piobesi con un netto 3-6 frutto delle doppiette di Stivala e Ferreri unite ai centri di Bestiale e Giaccardi mentre il Langa impatta 1-1 sul terreno di gioco dell’Orange Cervere: Bosio replica a Bergadano. Agli spareggi promozione anche Stella Maris e Cortemilia.

I primi battono 4-2 la Caramagnese con le realizzazioni di Gambino, Costa, Brazzò e Traorè mentre i gialloverdi vengono battuti 4-2 dal Monforte Barolo Boys: non bastano Eddine e Poggio, i padroni di casa passano con Grosso, Calzetta, Pavanello e l’autorete di Aydin.

Non riesce ad agganciare il quinto posto il Salsasio nonostante la vittoria contro il Dogliani per 3-2 firmato da Bergadano (doppietta) e Manescotto mentre il Genola espugna il campo del Sanfrè con le doppiette di Revello e Pompeiani a rendere vani il gol di Castagnino e la doppietta di Sansoldo.