ELEZIONI 2019 – Bra: Gianni Fogliato ha presentato il “suo” programma agli elettori (VIDEO e FOTO)

Ecco tutti i punti programmatici della coalizione di centrosinistra per le prossime comunali

0
1130
Gianni Fogliato, sul palco dell'auditorium "Giovanni Arpino" (foto Danilo Lusso - Ideawebtv.it)

​Il programma amministrativo del candidato sindaco di Bra (per il centrosinistra​) Gianni Fogliato, è stato presentato ieri sera all’auditorium del centro Polifunzionale “Giovanni Arpino”.

Lo sviluppo economico e il lavoro; il benessere sociale; la gestione del territorio; il sistema formativo e la crescita culturale; i diversi aspetti della sicurezza; l’ambiente, la mobilità sostenibile e i trasporti; gli investimenti in opere pubbliche; il turismo e le nostre manifestazioni; le politiche giovanili e lo sport; Bra e il territorio, questi i punti toccati e scelti da Fogliato e dalla coalizione “Obiettivo Bra 2024, mettiamoci in cammino” proposti ai cittadini e agli elettori.

Il programma è frutto di tanti incontri di ascolto che sono stati momenti veri e schietti, in cui ho incontrato persone competenti, spinte dalla passione, alle quali la nostra città sta a cuore. Durante i miei 10 anni da assessore, credo si aver vissuto intensamente Bra in tutti i suoi aspetti, ma è altrettanto vero che non si finisce mai di imparare” è un passaggio fatto da Gianni Fogliato.

Sul palco e davanti al numeroso pubblico presente, si sono alternati i rappresentanti delle sette liste che sostengono la candidatura dell’ex vice-sindaco: il Partito Democratico Bra, le liste civiche Monviso per Bra, La mia città, Impegno per Bra. Quartieri e frazioni, Bra è viva, Bra città per vivere e Bra bene comune.

Mancano una ventina di giorni al voto e non dobbiamo sprecarne nemmeno uno, dobbiamo incontrare il maggior numero di persone possibili, spiegando loro quanto abbiamo fatto e quanto abbiamo intenzione di continuare a fare” ha detto, nel suo intervento finale, il sindaco uscente Bruna Sibille; candidata tra le fila del PD cittadino a sostegno di Gianni Fogliato e, sempre con il PD ma in Regione, a sostegno di Sergio Chiamparino.