PROMOZIONE C – BAGARRE SALVEZZA: tanti scenari possibili, vediamoli tutti!

0
1023
La Roretese (Foto copyright Ideawebtv.it)

Come per l’Eccellenza, quasi fosse una naturale conseguenza dei gironi a 16 squadre. Anche il girone C di Promozione vivrà gli ultimi 90′ con i foglietti delle combinazioni possibili tra le mani, per cercare di capire che sarà delle squadre coinvolte nella corsa salvezza e del loro futuro.

Tanti gli scenari possibili, con tre compagini direttamente coinvolte (Roretese, Piscineseriva e Montatese) ed una che può ancora scrivere il proprio destino, pur sapendo di dover fare un’impresa (Revello).

Se perdessero tutte, ad oggi il verdetto sarebbe solo uno: Roretese salva per il distacco sul Revello (+11), che quindi sarebbe retrocesso direttamente in Prima Categoria; Montatese e Piscineseriva ai playout con i cuneesi in casa per il vantaggio scontri diretti.

Tante, però, sono le opzioni, tra le quali la più suggestiva vede l’arrivo a tre a quota 30 (pari della Roretese, doppia vittoria di torinesi e langaroli), con la necessità di ricorrere ai calcoli della classifica avulsa.

Facciamo, quindi, il punto sulle possibili combinazioni…

In primis, va tenuto conto degli scontri diretti tra le tre, per conoscerne il quadro:

Piscineseriva-Roretese 3-1
Roretese-Polisportiva Montatese 0-1
Roretese-Piscineseriva 2-1
Polisportiva Montatese-Roretese 2-1
Polisportiva Montatese-Piscineseriva 1-0
Piscineseriva-Polisportiva Montatese 2-2

Arrivo in tandem a 30
La prima ipotesi percorribile è quella di arrivo a due a quota 30 punti, con il terzo incomodo alle spalle.

Se fossero Roretese e Piscineseriva, sarebbero quintultimi i torinesi, che hanno vinto 3-1 l’andata per poi perdere 2-1 il ritorno.

Se fossero Roretese e Montatese, sarebbero quintultimi i gialloblù, che hanno vinto in entrambe le circostanze con i cugini (0-1 e 2-1).

Se fossero Piscineseriva e Montatese, sarebbero quintultimi i cuneesi, che hanno vinto 1-0 l’andata pareggiando 2-2 il ritorno. Ciò implica che, in caso di arrivo appaiato con la Piscineseriva, i cuneesi avranno sempre a favore il fattore campo nell’eventualità di un playout.

Arrivo a tre a 30
E’ quintultima la Polisportiva Montatese. Sarebbe uno scenario apocalittico ma non impossibile. I gialloblù, incredibile ma vero, in caso di arrivo a pari punti sarebbero salvi (ovviamente tenendo conto del distacco dal Revello), perchè hanno costruito gran parte del proprio bottino stagionale (10, che dei 30 punti ipotetici rappresenterebbero un terzo esatto) negli scontri diretti con le altre due. Lo scontro diretto per non retrocedere tra quartultima e terzultima, invece, vedrebbe in casa la Piscineseriva (4 punti nella classifica avulsa) e fuori casa la Roretese (3).

Classifica avulsa: Polisportiva Montatese 10, Piscineseriva 4, Roretese 3.

Di conseguenza, questi sono gli scenari percorribili…

La Roretese si salva se…
Vince contro il Bsr Grugliasco, oppure pareggia o perde ma Piscineseriva, Montatese e Revello non vincono.

La Piscineseriva si salva se…
Vince contro il Villafranca e Roretese, Montatese e Revello non vincono.

La Montatese si salva se…
Vince contro il Garino e Roretese e Revello non vincono. Sarebbe ininfluente in tal caso il risultato ottenuto dalla Piscineseriva.